Strudel salato con pasta phillo

Strudel salato con pasta phillo

 

 

 

 

 

 

 

 

Strudel salato con pasta phillo

Un’amica, una sera, mi ha preparato uno strudel salato con pasta phillo… sarà che adoro gli strudel salati, sarà che amo la croccantezza della pasta phillo… non ho resistito, le ho rubato la ricetta e ho provato a farla! Un successone!

Ingredienti:

300 gr di farina

1 cucchiaio di olio

1 cucchiaino di sale

acqua q.b.

Ripieno a vostra scelta (ricotta, prosciutto  e spinaci è stato il mio primo esperimento!)

Procedimento:

Dopo aver unito la farina con l’olio e il sale, aggiungere l’acqua in quantità tale da ottenere un impasto morbido ma modellabile. Lasciatelo riposare mezz’oretta (durante la quale vi preparerete il ripieno di vostra preferenza) e poi stendetelo il più sottile possibile (la mia amica usa la macchinetta per la pasta).

Farcite, arrotolate dando la forma di strudel; vi consiglio di sigillare bene le estremità con dell’uovo sbattuto, che utilizzerete anche per spennellare il vostro capolavoro su tutta la superficie.

Cottura:

Forno tradizionale preriscaldato a 200° per 20 minuti circa; oppure piatto crisp del microonde per circa 12 minuti… ma dipenderà sempre da quanto è morbido il vostro ripieno.

Precedente Confettura di fragole, menta e pepe nero Successivo Cantuccini salati, ricetta facile aperitivo

4 commenti su “Strudel salato con pasta phillo

    • AvatarMartolina in cucina il said:

      Devi vedere un pochino tu… in modo da poterla lavorare… vedrai che quando avrai l’impasto tra le mani te ne renderai perfettamente conto, fidati… Io vado sempre a occhio e non ho mai sbagliato… vai tranqui!!!
      Buona serata, Marta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.