Pasta frolla ricotta per piccola pasticceria

Pasta frolla ricotta per piccola pasticceria, una ricetta semplice per dei biscotti morbidi e golosi.

Pasta frolla ricotta per piccola pasticceria è un impasto base senza uova quindi ideale per gli intolleranti. Ho realizzato dei piccoli biscotti morbidi, ottimi serviti a fine pasto o da gustare quando ci assale un ‘irrefrenabile voglia di dolce. La pasta frolla ricotta è utilissima per realizzare la piccola pasticceria, per biscotti o utilizzata come base per crostate. La presenza della ricotta nell’impasto rende questa piccola pasticceria  fragrante all’esterno e morbidissima all’interno. Volevo conferire un  un aroma particolare alla mia pasta frolla ricotta ed è per questo che ho aggiunto all’impasto due cucchiai di grappa ( potete sostituirla con altro), questo mi ha garantito anche un impasto ancora più malleabile da inserire nella sac- à- poche. Vediamo insieme la ricetta…

Pasta frolla ricotta per piccola pasticceria blog il mio saper fare Pasta frolla ricotta per piccola pasticceria

Pasta frolla ricotta per piccola pasticceria blog il mio saper fare

Ingredienti 20 biscotti circa ( dipende dalle dimensioni)

  • 100 g di burro
  • 200 g di farina 00
  • 50/60 g di zucchero
  • 200 g di ricotta
  • metà bustina di lievito per dolci
  • 2-3  cucchiai di liquore (va bene anche la grappa)
  • sac-à-poche
  • beccuccio a stella grande
  • amarene q.b. 

Procedimento:

  1. Sciogliere il burro a bagnomaria.
  2. Versare il burro in una ciotola  e aggiungere la ricotta, amalgamare il tutto con lo sbattitote elettrico.
  3. Unire lo zucchero, la farina setacciata e infine il lievito.  Continuare a lavorare il composto con lo sbattitore e aggiungere il liquore. ( per la frolla da utilizzare come base per le crostate non aggiungere il liquore, trasferire l’impasto sul piano lavoro infarinato, formare una palla e conservarla in frigo per circa 20 minuti coperta da pellicola. Spenderla per realizzare la base per poi farcirla) Per realizzare i dolcetti non bisogna mettere la pasta frolla in frigo altrimenti diventerebbe meno malleabile.
  4. Riempire la sacca da pasticcere con il composto e utilizzare il beccuccio grande.
  5. Rivestire una teglia con carta forno.
  6. Realizzare i biscotti dando la forma che preferite (girelle, rose..), al centro di ognuno adagiare un’ amarena. Pasta frolla ricotta per piccola pasticceria blog il mio saper fare
  7. In forno preriscaldato a 180°C per circa 15/20 minuti dipende dal forno. Devono risultare ben dorati.
  8. Far intiepidire e cospargere con zucchero a velo solo se gradito. 

Pasta frolla ricotta per piccola pasticceria blog il mio saper fare

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE.

Se volete potere ricevere gratuitamente tutte le mie ricette tramite posta elettronica, cliccate QUI                   

ENJOY E GRAZIE PER L’ATTENZIONE :)

 
Precedente Sogliola burro e salvia ricetta con burro chiarificato Successivo Dolcetti di Santa Lucia o Lussekatter

35 thoughts on “Pasta frolla ricotta per piccola pasticceria

    • loti64 il said:

      Come al solito sei straordinaria!!! Non ti limiti a seguire la ricetta, ci devi mettere del tuo…eccezionale e ti ammiro tanto!!! A dire il vero non saprei ma penso che si possa fare..l’importante e far legare gli ingredienti. Fammi sapere 🙂 vorrei essere di aiuto ma la mia onestà non me lo permette 🙂 Un bacione cara

  1. maria peti il said:

    cara Marisa hai delle ricette veramente formidabili ,di gusto,semplicità e anche da punto di vista economico sei fenomenale complimenti ate e famiglia scusa se ho fato un errore ma il mio italiano è ancora da principiante auguroni di tutto il cuore.

  2. Hanno un aspetto meraviglioso!!!! Devono essere davvero squisiti, ma certo che sei davvero in credibile, riesci sempre a sorprendermi. Bravissima, complimenti Marisa.

  3. maria bruna il said:

    vorrei sapere se questi dolci di pasta frolla alla ricotta farciti con marmellata si possono mantenere in una scatola in latta in modo tale poterli prepararli prima x natale grazie …..rispondimi al più presto

    • loti64 il said:

      Ciao Maria, puoi aggiungere altro zucchero alla ricetta. Sono ottimi e si mantengono bene 🙂 Fammi sapere se apporti modifiche alla ricetta. Un bacio

  4. diana il said:

    Io li ho fatti ,eccezzionali! Ma c ho messo del mio.. Profumando con vaniglia ed arancia , 2 cucchiai di sambuca e 1 d grappa… 🙂

  5. Maria Teresa il said:

    Ciao Marisa,
    ho provato a fare questi dolcetti ma ho trovato l’mpasto troppo duro e non riuscivo sia a metterlo nella sacca e sia a farla scorrere per formare i biscotti. io mi sono attenuta alla ricetta. Alla fine o dovuto aggiungere un uovo ed un po di latte. Comunque il sapore era molto buono.

    • loti64 il said:

      Ciao Maria Teresa, molto dipende dall’umidità della ricotta..avresti potuto aggiungere altro liquore per facilitare l’utilizzo della sac a poche 🙂 Sono contenta che sia venuti buoni lo stesso e mi dispiace per il disagio 🙂

Lascia un commento