Risotto primavera

Il “RISOTTO PRIMAVERA” è primo piatto completo e gustoso, ricco di tante verdure che la stagione primaverile ci regala. Questa ricetta infatti è nata dopo che avevo acquistato diverse verdure di stagione al mercato della frutta e verdura. Così ho deciso di realizzare un risotto a base di carote, asparagi e piselli. Il tutto poi viene guarnito con ravanelli crudi. Il risultato finale è un primo piatto pieno di gusto, ma nello stesso tempo ricco di vitamine e di minerali essenziali per il benessere del nostro organismo.

Seguite allora tutti i passaggi per realizzare il mio risotto primavera! Grazie per seguirmi!

A presto!

Anna

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    15-20 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 2 Carote
  • 6 Asparagi
  • 150 g Piselli
  • 2-3 Ravanelli
  • 1 bicchiere Riso Carnaroli
  • 1/2 bicchiere Vino rosso
  • 1/2 Cipolla bianca
  • 1 Dado vegetale
  • q.b. Formaggio grattugiato
  • 1 noce di Burro
  • q.b. Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Prima di tutto cuocere i piselli in acqua bollente salata per circa 10 minuti. Frullare poi i piselli con un po’ di acqua di cottura e tenera da parte tutto.

  2. Prendere le carote e gli asparagi, pulirli e tagliarli a pezzetti.

  3. In una padella rosolare la cipolla con un filo d’olio. Aggiungere il riso e lasciarlo tostare per 2-3 minuti. Sfumare il riso con il vino rosso.

  4. Aggiungere le verdure, il dado e un mestolo d’acqua e continuare la cottura, aggiungendo acqua calda quando necessario, per circa 15-20 minuti.

    Quando il risotto è pronto, mantecare a fiamma spenta il tutto con una noce di burro e con del formaggio grattugiato.

  5. Impiattare il risotto primavera, mettendo sulla base del piatto la crema di piselli, poi la il risotto e guarnire il tutto con i ravanelli tagliati a rondelle.

    Servire il risotto primavera con un filo d’olio evo.

I miei consigli

Potete sostituire la crema di piselli con una crema di zucchine.

Potete ovviamente evitare di guarnire con i ravanelli, se non li aveti.

Potete utilizzare qualsiasi tipo di riso ideale per RISOTTI, come il Carnaroli o il Vialone nano.

Per quanto riguarda il brodo, potete utilizzare il dado oppure preparare da voi un brodo vegetale.

Se sei interessato ad altri RISOTTI, clicca QUI.

Seguimi anche su FACEBOOK – L’OSTERIA DI ANNA – e clicca MI PIACE sulla Pagina per rimanere aggiornato su tutte le ricette.

Seguimi anche su INSTAGRAM – @losteriadianna

Per tornare alla HOME PAGE, clicca QUI.

Asparagi, Carote, Piselli, Riso, Riso e risotti

Informazioni su Annamaria

Ciao a tutti! Mi chiamo Annamaria, per gli amici Anna, vivo ormai da diversi anni nella bellissima città di Ravenna, ma sono calabrese. La mia passione per la cucina nasce da piccolissima. Ricordo ancora che a soli cinque-sei anni chiedevo sempre alla mia carissima nonna Maria "Prepariamo una torta?", costringendola a volte ad uscire di casa per andare a comprare gli ingredienti, se mancavano. Sono stata sempre curiosa in cucina e tutte le volte che mia mamma cucinava o si cimentava in una nuova ricetta, io non la mollavo e facevo sempre mille domande. Direi che le cose, ad oggi, non sono molto cambiate..anzi la passione per la cucina è rimasta. Oggi a testare le mie ricette c'è il mio ragazzo, Matteo, il quale ogni tanto si lamenta non dei miei piatti ma di qualche chilo di troppo.

Precedente Torta di grano saraceno con marmellata ai ribes rossi Successivo Carne alla pizzaiola

Lascia un commento