Filone di pane sciapo

Filone di pane sciapo ricetta semplice di FantasieaTavolaIl pane senza sale o sciocco, ovvero pane toscano è un pane tipico della Toscana, dell’Umbria e delle Marche; ciò che lo contraddistingue principalmente è il fatto di essere completamente privo di sale. Infatti nell’Italia centrale si trova un’ampia zona in cui il pane tradizionale viene preparato senza l’uso del sale. L’origine di questa usanza si può trovare risalendo a precisi eventi storici del Medioevo (quando la tradizione del pane non salato presumibilmente si sviluppò), la causa  si ritrova nel drastico aumento delle tasse papali sul commercio del sale, dal quale ne conseguì la guerra del Sale del 1540 che coinvolse tutta l’Umbria, verso Roma, a est verso l’Adriatico, a nord e fino agli appennini che dividono la Toscana dall’Emilia Romagna. La gente era povera e, essendo il sale un bene prezioso e molto costoso, date le alte tasse, cercavano di farne a meno o di non usarlo affatto.  Così probabilmente nacque la ricetta del filone di pane sciapo.

Ingredienti per 2 filoni:

–    750 gr. farina di grano tenero
–    250 gr. farina di grano duro
–    12 gr. di lievito di birra fresco
–    2  cucchiai di Olio extravergine di oliva Sabina DOP
–    Acqua tiepida q.b.
–    Carta da forno

Preparazione:

Sciogliere il lievito con un po’ di acqua tiepida, poi preparare sulla spianatoia la farina a fontana, mescolando i due tipi. A questo punto versarvi l’olio, io uso l’olio extravergine di oliva Sabina DOP, il lievito sciolto, aggiungendo altra acqua tiepida per assorbire tutta la farina, quindi lavorare fino ad ottenere un impasto solido, liscio e non colloso. Formare due palline uguali, lasciandole sulla spianatoia leggermente infarinate e coperte con un panno umido per tutta la notte, in un ambiente riparato. La mattina seguente le palline dovrebbero essere raddoppiate, quindi lavorarle dandogli una forma allungata. Per agevolare la lievitazione e non far screpolare la superficie durante la cottura, io preferisco fare un taglio al centro, per tutta la lunghezza del bastone. Quindi porre i filoni sulla teglia con della carta da forno, spennellare con dell’olio di oliva e lasciare ancora lievitare per un paio d’ore. Quando sarà raddoppiato di nuovo mettere nel forno già caldo e cuocere a 200° per 40 minuti circa, comunque fino alla doratura completa.
Filone di pane sciapo ricetta semplice di FantasieaTavolaFilone di pane sciapo ricetta semplice di FantasieaTavolaFilone di pane sciapo ricetta semplice di FantasieaTavolaFilone di pane sciapo ricetta semplice di FantasieaTavolaFilone di pane sciapo ricetta semplice di FantasieaTavolaBUON APPETITO

Seguitemi anche su:  facebook1 Seguitemi su facebook googleplus1  Seguitemi su googleplus  Seguitemi su twitter


OGNI SABATO ALLE ORE 14.00 ASCOLTA CON ME I BLOGGER GZ SU:
http://www.deliradio.it/

DeliRadio

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Minestra di fagioli e frutti di mare Successivo Risotto ai frutti di mare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.