DSCI2219 copia

Il banana bread è un plumcake preparato appunto con banane e aromatizzato con la cannella. Una ricetta tipica di alcuni Paesi anglosassoni, come USA e Australia.

Il banana bread è un dolce soffice ma nello stesso tempo sostanzioso, a me è piaciuto tanto perchè ha costituito una novità nella nostra cucina. L’abbiamo gustato sia a colazione che a merenda, o come dopocena sfizioso… Per preparare questo dolce occorrono banane molto mature, quindi se avete delle banane annerite da far fuori, potete trasformarle in questo plumcake buonissimo. 😉

E’ molto semplice da preparare e a piacere potete aggiungere all’impasto gocce di cioccolato o noci o nocciole tritate grossolanamente.

Di questo plumcake soffice e profumato esistono numerose ricette e varianti, io vi propongo la mia, senza burro ovviamente, e con lo yogurt nell’impasto. Vediamo come prepararlo!

Ingredienti per uno stampo da plum cake di 26 cm

  • 150 g zucchero (possibilmente di canna)
  • 2 uova intere
  • 100 ml olio di semi
  • 1 pizzico di sale
  • 200 g di farina 00
  • un cucchiaino di cannella*
  • un vasetto di yogurt a banana (o neutro)
  • 2 banane mature e frullate (tale da riempire il vasetto dello yogurt)
  • un goccio di latte
  • un po’ di succo di limone
  • una bustina di lievito per dolci

*se non amate la cannella, omettetela o mettetene di meno. Potete aromatizzare l’impasto con vaniglia.

Procedimento

Iniziate schiacciando con il mixer o con una forchetta, se sono piuttosto mature, la polpa di 2 banane con un po’ di latte: complessivamente dovrete ottenere una quantità tale da riempire il vasetto di yogurt da 125 grammi. Conservate in frigo, irrorandole con un po’ di succo di limone per evitare che si anneriscono, fino al loro inserimento nell’impasto del banana bread.

In una ciotola montare bene le uova con lo zucchero (se avete quello di canna vi avvicinerete di più alla ricetta anglosassone) e il pizzico di sale fino a renderle ben spumose. Aggiungere lo yogurt e l’olio di semi a filo poco per volta, poi le banane frullate, la cannella ed amalgamate il tutto. Unire la farina poco per volta setacciata insieme al lievito, mescolando sempre con le fruste, ma a bassa velocità.

Imburrate ed infarinate uno stampo per plum cake da 26-28 cm, ed infornate in forno pre- riscaldato a 180 gradi per 30 minuti circa, poi abbassate la temperatura a 160° e continuate a cuocere per altri 15-20 minuti, coprendo eventualmente con carta stagnola per non farlo annerire… Vale sempre la prova stecchino, che dovrà uscire fuori pulito. Sfornare e far raffreddare su una gratella prima di servire.

Servite il banana bread a fette freddo, spolverizzato con zucchero a velo a piacere!

Questo dolce è ancora più buono il giorno dopo.

DSCI2216

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” sulla mia pagina fb https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258  per non perdevi tutte le novità!

3 Commenti on Banana bread, plum cake alla banana

  1. ciao Lucia, forno statico o ventilato? Posso usare lo stampo 30 (è lungo ma stretto), l’ho appena acquistato. Altrimenti ho il vecchio 25. grazie mille, ciao!

  2. Credo di sì sai perchè l’avevo misurato x fare il panbrioche e ricordo che nemmeno la parte esterna arrivava a 30. La forma è sicuramente quella, abbastanza larga. Banane acquistate oggi, sabato farò questo dolcino. O anche domani pomeriggio se riesco così posso darti il “giudizio” della colazione di sabato ^_^ A casa nostra vanno per la maggiore i dolci da colazione/merenda; cerco di dare cose più genuine e semplici possibili alla mia bimba. Grazie!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.