Hamburger di broccoli e quinoa rossa, ricetta secondo piatto vegetariano

Non sono vegetariana, ma adoro le verdure e preparare prelibatezze come gli hamburger di broccoli e quinoa rossa mi diverte un sacco!

Qui in Svizzera si trovano due tipi di quinoa, quella normale e quella rossa. In Italia non sono sicura che si trovi la rossa, quindi in alternativa usate la quinoa normale. Il gusto non cambia, è solo una questione estetica.

L’idea mi è venuta guardando questa immagine, poi ho creato la mia personale ricetta.

Non sono hamburger da mettere in un panino perché non sono compatti come quelli di carne; vanno benissimo serviti nel piatto con un contorno di verdure fresche e qualche salsina. Per renderli più compatti basta aggiungere del pangrattato o della farina: tutto ciò farà però peccare questi hamburger di verdure in gusto e succulenza.

E’ possibile veganizzare gli hamburger di broccoli e quinoa rossa al 100%, basterà sostituire il grana con del lievito in scaglie.

Gli hamburger di broccoli e quinoa si possono anche preparare a mo’ di crocchette. Io li ho provati anche così e ho cotto le crocchette in padella con un filo d’olio circa 5 minuti per lato.

Hamburger di broccoli e quinoa rossa Ricetta secondo piatto vegetariano Alice nella cucina delle meraviglie

Hamburger di broccoli e quinoa rossa

Ingredienti per 6 hamburger:

  • 400 g broccoli
  • 240 g ceci lessati
  • 150 g quinoa (cruda)
  • 300 ml acqua
  • 50 g grana grattugiato
  • farina q.b.
  • sale & pepe q.b.

Procedimento:

Innanzitutto, sbollentare i broccoli in acqua salata per circa 5 minuti.

Cuocere anche la quinoa in acqua fredda (la quinoa va sempre cotta in acqua, la dose dell’acqua deve essere il doppio del peso della quinoa) per 10 minuti a partire dal bollore. Lasciare poi riposare la quinoa altri 5 minuti, a fuoco spento.

Trasferire i broccoli e i ceci nel boccale del mixer e frullare fino ad avere un composto ben omogeneo. Aggiungere quindi la quinoa cotta e il grana e mescolare bene.

Aggiustare di sale e di pepe e, se il composto fosse troppo molle per essere lavorato, aggiungere un pochino di farina.

Formare gli hamburger, metterli su una placca da forno e metterli in frigo un’ora a rassodare. Dopodiché, accendere il forno a 180° e cuocere gli hamburger di broccoli e quinoa rossa 10 minuti per lato.

Servire con un contorno di verdure fresche e salsine a piacere.

Seguitemi anche su Facebook: Alice nella cucina delle meraviglie
…e su Pinterest, basta cliccare qui.

Precedente Tortino di broccoli e patate, ricetta secondo piatto vegetariano Successivo Ciambella alla ricotta e cioccolato, ricetta dolce (senza burro)

Lascia un commento

*