Questo è un primo “vegan style” ricco di gusto e carico di profumi! Provatelo anche se non siete vegetariani o vegani e ne rimarrete piacevolmente stupiti.
Ma adesso passiamo alla ricetta.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
320 gr. di spaghetti di Kamut
150 gr. di Seitan
300 gr. di passata di pomodoro
1 rametto di rosmarino
1 foglia di alloro
2/3 foglie di salvia
1 cipolla
1 carota piccola
olio q.b.
sale q.b.
gomasio g.b.

Tritare il Seitan con la mezzaluna (rimmarrà una “consistenza” più rustica) e mettetelo da parte.
Tritare insieme nel mixer la cipolla e le erbe aromatiche.
Tritare da parte la carota.
Scaldare in un padella l’olio e quando sarà ben caldo aggiungere il trito di cipolla e erbe aromatiche facendolo rosolare per qualche minuto.
Aggiungere a questo punto la carota e il Seitan tritati facendoli rosolare per un po’ (fare molta attenzione che non bruci nulla).
Versare la passata di pomodoro, aggiustare di sale e far cuocere a fuoco moderato per una quindicina di minuti (controllare e mescolare di tanto in tanto) aggiungendo un po’ acqua se il sugo diventa troppo asciutto prima che sia terminata la cottura.
Cuocere gli spaghetti di Kamut in abbondante acqua salata, scolarli belli al dente e condirli con il ragù ancora caldo.
Impiattare e guarnire con una spolverata di gomasio.



Print Friendly

Altre ricette che ti potrebbero interessare:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*