Pasta fillo fatta in casa ricetta facile

Come fare la pasta fillo in casa? è molto semplice! un velo elastico! non so voi ma io non la trovo, mai trovata per cui l’ho sempre fatta a mano nel vero senso della parola, tirata con il mattarello!

Pasta fillo fatta in casa ricetta facile

Ieri invece ho deciso di provare a fare la pasta fillo con la macchina per la sfoglia.. risultato? perfetto! molto meglio! più sottile, resta sempre morbida ed elastica!

La pasta fillo o phyllo cioè foglia in greco è una sorta di pasta sfoglia ma senza grassi, comodissima per molte preparazioni, occorre però preparare tanti fogli da sovrapporre.

Gli ingredienti per fare la pasta fillo fatta in casa sono pochi, semplice la lavorazione, ottimo il rendimento! sapesse quanto è buona mangiarla a pezzi appena sfornati! deve essere stesa il più possibile senza farla bucare, io l’ho tirato al massimo con la macchinetta senza problemi, riducendo man mano lo spessore, deve risultare quasi trasparente.

Per la ricetta consiglio olio extravergine d’oliva Dante

Ti potrebbero interessare:

Ricetta: Pasta fillo fatta in casa

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti

  • 250 grammi di farina manitoba
  • 110 grammi di acqua
  • 20 grammi di olio
  • 1 pizzico di sale

Procedimento

  1. QUI VIDEO RICETTA
  2. Impastare gli ingredienti a mano o con robot..
  3. Si otterrà un composto sbriciolato, compattarlo con le mani per formare una palla e metterla a riposare tra due piatti caldi per un paio di ore, minimo 30 minuti se andate di fretta.
  4. Prelevate la palla e stendetela, con il mattarello o con la macchina per la sfoglia..
  5. La pasta fillo è molto sottile, trasparente, elastica, difficilmente si buca..
  6. Se procedete con la macchinetta, tagliate l’impasto a pezzi e passatelo man mano nella macchinetta riducendo sempre lo spessore fino a portarlo a quello più stretto a me 9.
  7. I fogli vanno poi sistemati uno sull’altro, spennellati con olio o burro..
  8. Potete utilizzare la vostra pasta fillo.
  9. Buon divertimento..

Preparation time: 40 minute(s)

Diet tags: Low calorie, Reduced fat

Number of servings (yield): 8

Culinary tradition: Greca

Voto 5 Stelle:  ★★★★★ 1 review(s)

Copyright © Vickyart.

la pasta fillo dopo essere stata stesa ccon la macchina per la sfoglia tirata al massimo
 
Precedente Dolce alle pesche senza lievito e senza uova Successivo Torta salata formaggio e prosciutto

18 thoughts on “Pasta fillo fatta in casa ricetta facile

  1. vladi il said:

    E la prima volta che trovo la ricetta della pasta phillo
    provero`a farla visto che da noi é introvabile
    vlady

  2. Ho provato varie volte e con varie ricette ..ora proverò anche la tua ma devo dirti che a casa la pasta fillo a casa non mi è mai venuta…saluti cari e buona domenica laura

  3. Favoloso farla io la trovo solo surgelata e anche quando mi serve poco la devo usare tutta però ho un problema….non possiedo la macchina per la pasta e farla con il matterello penso che sia un lavoraccio e sinceramente non mi sento in grado di farlo devo trovare un sistema….grazie per la ricetta.Buona domen ica

    • vickyart il said:

      io l’ho sempre stesa a mattarello, ovviamente arrivo fin dove ce la faccio ed è ottima, anche perchè stendendola senza macchina viene un po’ più spessa e si sfoglia 🙂 mentre quando è sottile devi aggiungere più fogli..prova un solo strato non delude 🙂

  4. *________________* WOOOW non avevo mai pensato a farla, sinceramente non l’ho nemmeno mai trovata :-\ però mi è venuta voglia di provare 😀 grazie per l’idea e complimenti per la foto dove si intravede la mano 😀 stupenda! un bacione carissima! notte :-****

  5. Ciao, non avevo mai letto la spiegazione per farla e non l’ho mai usata. Però spiegata così sembrerebbe semplice da fare. Me la segno e proverò.

  6. stefania campagnuolo il said:

    Ciao, sono stefania mi sono scritta adesso veramente contenta di aver trovato tante buone ricette .Mi sono ‘incontrata’ con te perché cercavo e ho trovato la ricetta dell’antica coviglia ,perciò il primo grazie .Il secondo è per la pasta fillo .La compro in un negozio di soli surgelati ,costa tantissimo soprattutto perché noi siamo in 3 e buona parte non si usa . Mi ha incuriosito molto il fatto che metti la pasta fra due piatti caldi . Questo metodo è quasi lo stesso che ho trovato per la ricetta della pasta strudel del Talismano della felicità di Ada Boni del 1929 ! Lei la fa mettere sotto una pentola caldissima .
    Sono anni che faccio questa pasta e mi viene benissimo .Conosci il perché di questo metodo? Ne sono molto curiosa .
    Grazie e a presto stefania campagnuolo

    • ciao! ben arrivata 🙂 mettendo l’impasto tra due piatti caldi si evita che la pasta fillo si rompi durante la stesura, questo procedimento la rende più morbida

Lascia un commento