Crea sito

Focaccia ai pomodorini senza glutine senza lattosio

La Focaccia ai pomodorini senza glutine senza lattosio è un ottimo sostituto del pane, ma è buonissima anche mangiata a merenda! Rimane soffice per più giorni ed è molto facile da realizzare. A casa mia piace proprio a tutti, celiaci e non!

Focaccia pugliese senza glutine senza lattosio
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gMix B Schar (o mix per pane Nutrifree)
  • 100 gFarina Revolution per pane
  • 20 gFarina di grano saraceno
  • 8 gLievito di birra fresco
  • 280 gAcqua
  • 30 gOlio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiainoSale
  • 1 cucchiainoMiele
  • 3Pomodori grandi (oppure q.b. di pomodorini piccoli)
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale grosso

Preparazione

  1. Focaccia pugliese senza glutine senza lattosio

    1. Per preparare la Focaccia ai pomodorini senza glutine senza lattosio per prima cosa sciogli il miele nell’acqua tiepida.

  2. Focaccia pugliese senza glutine senza lattosio

    2. Sbriciolaci dentro anche il lievito di birra fresco e mescola finché non si sarà sciolto bene.

  3. Focaccia pugliese senza glutine senza lattosio

    3. Mescola insieme la farina Revolution, la Mix B, la farina di grano saraceno ed il sale.

  4. Focaccia pugliese senza glutine senza lattosio

    4. Metti le farine in una casseruola e versaci l’acqua con il lievito e l’olio extravergine di oliva.

  5. 5. Se hai la planetaria, imposta la velocità medio-alta e lavora l’impasto con la frusta K per 7-10 minuti. Se invece non la hai, impasta prima con un cucchiaio di legno e poi a mano vigorosamente per lo stesso tempo.

  6. Focaccia pugliese senza glutine senza lattosio

    6. Crea una palla con una spatolina e fai lievitare in forno spento con la luce accesa ad una temperatura di 35-50° per 80 minuti (1 ora e 20 min).

  7. Focaccia pugliese senza glutine senza lattosio

    7. Passato questo tempo l’impasto avrà moltiplicato il suo volume. Riprendilo ed impastalo di nuovo a mano o con la planetaria (frusta a gancio ”J”) per altri 6-10 minuti, a velocità medio alta.

  8. Focaccia pugliese senza glutine senza lattosio

    8. L’impasto dovrà essere molto liscio ed omogeneo. Bagna e strizza un foglio di carta da forno e coprici una teglia di circa 30 cm X 22cm. Trasferiscici l’impasto e bagnandoti le mani spandi il composto per tutta la superficie.

  9. Focaccia pugliese senza glutine senza lattosio

    9. Versa un po’ di olio evo sulla superficie. Sempre bagnandoti le mani con l’acqua crea dei ”bozzetti” dove andrà ad adagiarsi l’olio.

  10. Focaccia pugliese senza glutine senza lattosio

    10. Lava i pomodori, privali dell’acqua interna, tagliali e disponili sulla superficie. Fai lievitare ancora per 1 ora e 30 minuti dentro al forno spento a 35-50° con la luce accesa.

  11. Focaccia pugliese senza glutine senza lattosio

    11. Passato questo tempo togli la focaccia dal forno e accendilo a 220°. Quando sarà a temperatura cuoci la Focaccia nel ripiano medio per circa 22-25 minuti in modalità ventilata.

  12. Focaccia pugliese senza glutine senza lattosio

    Conservazione

    La Focaccia ai pomodorini senza glutine senza lattosio si mantiene soffice per un paio di giorni, ma è buona anche per più tempo. Per ravvivarla scaldala per qualche minuto in forno oppure per qualche istante nel forno a microonde. Puoi conservarla anche tagliata a fette in un contenitore per alimenti.

  13. Focaccia pugliese senza glutine senza lattosio

    Ti è piaciuta la ricetta e l’hai rifatta? Mandami una foto qui o per messaggio privato su Facebook , sarò felice di aggiungerla all’album delle Ricette rifatte da voi!

Stay tuned!

Metti ‘mi piace’ alla Fanpage di Facebook o seguimi su Twitter per essere sempre aggiornato sulle nuove ricette!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da unesplosionedibonta

Mi chiamo Consuelo, nel 2009 ho scoperto di essere celiaca ed intollerante al lattosio. Sono molto esigente in cucina ed essendo insoddisfatta di alcuni prodotti preconfezionati sto imparando a farli da sola, ritrovando il gusto di un tempo che ancora non ho dimenticato. La mia missione è rendere felici le persone con la mia cucina e soprattutto far venire il sorriso ai celiaci che ricercano il gusto di un tempo, perché intolleranza non vuol dire rinuncia ai buoni sapori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.