Pizza in teglia morbidissima

La pizza in teglia morbidissima è davvero irresistibile perfetta per chi come me ama avere le mani in pasta. Dovete avere solo un pò di pazienza nell’aspettare i tempi di lieviatzione dell’impasto; meno lievito si utilizza, più saranno lunghi i tempi di lievitazione e più sarà digeribile la vostra pizza. Se volete al link QUI trovate l’impasto per pizza con 2 grammi di lievito!!!   

Pizza in teglia morbidissima

Ingredienti teglia 35×35 cm 

250 g farina di semola

250 g farina 00 o manitoba

6 g lievito di birra

1 pizzico di zucchero

350 ml di acqua tiepida

1 cucchiaio di olio di oliva

1/2 cucchiaio di sale

300 g salsa di pomodoro con sale

300 g mozzarella a dadini

origano (facoltativo)

Preparazione

Per prima cosa prepariamo la farina mescolando la farina manitoba con la farina 00. In alternativa possiamo usare solo farina 00. Alla farina aggiungiamo lo zucchero e mescoliamo bene il tutto.

Sciogliamo il lievito di birra nell’acqua tiepida.

Inziamo ad impastare la farina nell’impastatrice con il gancio aggiungendo poco per volta l’acqua tiepida nella quale abbiamo sciolto il lievito.

Aggiungiamo il sale e continuiamo a mescolare. Aggiungiamo tutta l’acqua e facciamo incordare limpasto per circa 10 minuti.

Quando l’impasto si staccheraà dalle pareti della boule dell’impastratice , sarà pronto. Impastatelo un pochino a mano e ponetelo in una ciotola oppure direttamente nella teglia dove andrete a cuicere la pizza . La teglia deve avere un sottile strato di olio.

Al termine l’impasto risulterà molto denso ma appiccicoso. Copriamo con la pellicola o con un canovaccio umido e lasciamo lievitare in luogo caldo fino al raddoppio del volume. Ci vorranno circa 6 ore la lievitazione deve essere lenta.

Trascorso il tempo di lievitazione prendiamo una teglia 35 x 35 cm unta di olio , versiamo l’impasto e, con le mani ancora unte di olio, lo allarghiamo per distribuirlo su tutta la teglia. Questa fase richiede tempo e pazienza perchè l’impasto tende sempre a rimpicciolirsi.

Versiamo la salsa di pomodoro che abbiamo precedentemente preparato facendola cuocere con sale, olio e spezie a piacere. La salsa non deve essere acquosa ma ben asciutta.

Distribuiamo la salsa ancora tiepida sulla pizza; il calore della salsa infatti aiuta la seconda fase di lievitazione. Mi raccomando, calda ma non bollente!

Una volta distribuita la salsa di pomodoro, lasciamo lievitare ancora 10 minuti. Riscaldiamo il forno al massimo 240 gradi statico .

Facciamo cuocere per 25 minuti circa nella parte più bassa del forno ma non bassissima; attenzione e non farla bruciare sotto.

Trascorso il tempo sforniamo la pizza e aggiungiamo la mozzarella a dadini. Quindi mettiamo in forno per altri 5 minuti.

La pizza è pronta! Alta, soffice, con la mozzarella filante. Irrorare con un filo d’olio e gustare!

*************************

Seguimi su facebook : https://www.facebook.com/CucinandoGustando

Seguimi anche su Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.