Crea sito

Pandoramisù – Tiramisù al pandoro

Il tiramisù al pandoro avanzato detto anche Pandoramisù è la classica ricetta del riciclo degli avanzi di Natale. L’idea e la preparazione è molto semplice ma ci sono alcune insidie legate all’utilizzo del pandoro invece dell’originale biscotto savoiardo. Potete servire  questa ricetta al posto del solito pandoro a fine dei pranzi e delle cene delle feste o preparare questa ricetta per utilizzare il pandoro avanzato dai vari pranzi.
Se cercate idee per riciclare il panettone o il pandoro avanzato non dimenticare di leggere la zuppa inglese con pandoro/panettone e lo zuccotto con il panettone/pandoro.

pandoramisù ricetta riciclo pandoro
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 fettapandoro (o panettone)
  • 2 tazzecaffè
  • 250 gmascarpone
  • 4uova (freschissime)
  • 100 gzucchero
  • 1/2 bicchierebrandy (o marsala)
  • 2 cucchiaicacao amaro in polvere
  • 20 gcioccolato fondente

Strumenti:

  • 1 Coltello
  • 1 Tagliere
  • 1 Sbattitore o un mixer
  • 2 Ciotole piccole
  • 1 Ciotola grande
  • 1 Spatola ( in silicone)
  • 1 Moka
  • 1 Colino a maglia fine

Preparazione

Il pandoro ha una parte interna morbida molto simile al pan di spagna e una parte esterna quasi impermeabile. Per rendere il tiramisù facile da mangiare con il cucchiaio una cosa importante da fare è eliminare la crosticina esterna del pandoro dalle fette.
  1. Mettete la moka sul fuoco per preparare un buon caffè, mentre aspettate il caffè dividete gli albumi dai tuorli in due ciotole differenti.

  2. Versate in una ciotola il mascarpone e aggiungete 50 gr di zucchero, mescolate fino ad ottenere una crema corposa e vellutata.

  3. Montate i tuorli con 50 gr di zuccheri fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso di colore giallo, ci possono volere anche 10 minuti per un risultato perfetto.

  4. Montate a neve metà degli albumi a temperatura ambiente (2 su 4) aiutandovi con un pizzico di sale.

    Montate a neve ben ferma, il composto deve restare ben aderente alle ciotole. Per ottenere questo risultato le fruste dello sbattitore devono essere sgrassate e non avere residuo di tuorli o di mascarpone.

    Vi consiglio di lavarle bene per non compromettere il risultato finale.

  5. Meringhe alla francese

    Con i due albumi avanzati vi consiglio di preparare delle ottime meringhe con la ricetta che trovate qui!

  6. Amalgamate bene tutti gli ingredienti partendo dalla crema di tuorli unite il mascarpone.

  7. In ultimo dall’alto verso l’alto l’albume a neve senza smontarlo.

    Se vi piace, aggiungete il liquore e finite di amalgamare delicatamente.

  8. Mettete in frigorifero a riposare perché il composto si solidifichi un pochino.

     

  9. Il caffè dovrebbe essere ormai pronto, versatelo in una ciotola e utilizzatelo per bagnare le fette di pandoro.

  10. Attenti però perché il pandoro assorbe molto di più dei savoiardi e se non state attenti rischiate di avere una pappetta molliccia o un tiramisù con un fortissimo sapore di caffè.

  11. Bagnate appena le fette di pandoro e componete gli strati, partendo con il pandoro a seguire la crema e se vi piace potete aggiungere ad ogni strato della granella di cioccolato fondente e una spolverata di cioccolato amaro.

  12. Componete 2-3 strati fino all’altezza desiderata. Io ho deciso di realizzare un tiramisù per 2 persone e di servirlo in un bicchiere da brandy con due cucchiaini ( e ovviamente ho aggiunto il brandy alla crema).

  13. Il vostro pandoramisù è pronto!

Consigli per l’impiattamento:

Preparate il vostro pandoramisù in un bicchiere elegante dalla base larga e con una buona apertura superiore, create un paio di livelli e spolverate subito prima di portare in tavola con del cacao in polvere.

Quale vino abbinare:

L’abbinamento tiramisù e vino è sempre uno dei più complicati, vi consiglio di servire questo dolce con una buona tazza di caffè.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento