Privacy Policy Zuppa di sedano

Zuppa di sedano

zuppa di sedanoZuppa di sedano è un modo molto economico per gustare verdure fresche. Quando ero giovane, mi ricordo che mi hanno servito una zuppa di sedano in una enorme tazza da cappuccino, era cosi grande che ho dovuto usare tutte e due le mani per prenderla e nello stesso tempo mi sono anche scaldata. Ah, quelli si che erano tempi belli!

Zuppa di sedano: per 4 – 6

  • 1 litro (2 pinte) di brodo vegetale
  • 25 gr(1 oz) di burro
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva
  • 1 cipolla media, tritata
  • 400 gr (2 tazze) di sedano, tritati (non abbiate paura di includere le foglie)
  • 3 patate medie, tagliate a cubetti
  • 50 ml (1/4 tazza) di latte
  • 1 cucchiaio di sale
  • Parmigiano per guarnire

zuppa di sedano

  1. Scaldare il burro e l’olio in una padella, aggiungere sedano, cipolla e patate, poi cuocere per pochi minuti, mescolando di tanto in tanto fino a far ammorbidire le verdure.
  2. Aggiungere il brodo e far cuocere per 20 minuti.
  3. Togliere dal fuoco e frullate utilizzando un frullatore ad immersione fino ad avere un composto liscio.
  4. In un tegame separato, scaldare il latte senza portarlo ad ebollizione.
  5. Mescolare il latte alla minestra.
  6. Servire con parmigiano.

Pubblicato da thebigdreamfactory

Mi chiamo Susie Evans-Ardovini e ho creato La Grande Fabbrica dei Sogni e Pasta Nostra USA. Sono nata nel Regno Unito e sono chef e ristoratrice da oltre 30 anni. In questo periodo ho vissuto in Francia e in Italia dove ho visitato molti posti bellissimi e conosciuto tante persone meravigliose. Sono particolarmente colpito dallo stile di vita italiano e dall'approccio al cibo. Ho camminato per Roma, salito in cima al Vaticano, visto Milano, Venezia, le Cinque Terre, scalato montagne, percorso Il Sentiero degli Dei, vagato per la grande città di Napoli, vissuto sull'isola di Ponza, raccolto capperi su Pantelleria e ha raccolto un mucchio di amici, familiari e fotografie oltre a un'esperienza inestimabile, lungo la strada. Sono diventato un nuovo immigrato negli Stati Uniti il 15 dicembre 2013. Con il supporto di molti grandi amici e una passione (al limite dell'ossessione), sono qui alla ricerca del sogno americano. Spero che le mie creazioni vi piacciano e perdonate il mio italiano :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.