Confettura di castagne e cioccolato fondente

La confettura di castagne e cioccolato fondente si prepara nel periodo autunnale , si ottiene  una crema dolce  con un leggero gusto del cioccolato fondente che si sposa molto bene con la castagna  ,da un sapore irresistibile ,da gustare con  una semplice fetta di pane ,oppure usata per guarnire torte biscotti o crostate .Per la preparazione seguire la ricetta che segue

La preparazione è un po laboriosa ma ne vale la pena prepararla! vi leccherete le dita!!!!

marmellata di castagne

Ingredienti:

  • 1 kg di castagne tipo marroni o normali
  • 1 kg g di zucchero
  • 1 L acqua
  • 100 g di cioccolato fondente
  • a piacere si può aggiungere a fine cottura un bicchierino di rum o della cannella

Preparazione:

Sbucciare le castagne ,fatele lessare in acqua con un pizzico di sale per circa mezz’ora ,scolare ,togliere la pellicina ,e passare al setaccio.Mettere a bollire l’acqua con lo zucchero ,per circa 20 minuti ,poi aggiungere la crema di castagne passate al setaccio e far bollire per circa 2 ore a fuco moderato  mescolando ogni tanto ,togliendo la schiuma che si forma in superficie . Dopo le 2 ore di cottura ,frullare bene con un frullatore ad immersione formando una crema  liquida e lasciare riposare per una notte intera.Il giorno dopo riporre sul fuoco e lasciar andare a fuoco lento , quasi a cottura ultimata aggiungere il cioccolato a pezzetti .Quando la confettura è pronta togliere dal fuoco .Versare nei barattoli sterilizzati precedentemente ,chiudere ermeticamente e conservare la marmellata in un luogo fresco e asciutto .Consumare la crema di castagne entro sei mesi dalla preparazione.

La marmellata può essere utilizzata per le preparazioni di torte crostate e biscotti o consumata per una nutriente colazione spalmata su fette di pane

Trovate una variante qui’

Un consiglio da eseguire ,bisogna fare attenzione a togliere bene la pellicina altrimenti il risultato del sapore risulterà amaro non tanto piacevole al palato

Marmellata di castagne
Precedente Totani in umido con bietole di campo Successivo Sformato di funghi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.