Torta di Pasqua al formaggio

Torta di Pasqua al formaggio

La Torta di Pasqua al formaggio è una ricetta tipica Umbra del periodo Pasquale. Esistono diverse ricette per poterla realizzare, alcune con lievito madre, altre con l’aggiunta di pepe nero nell’impasto, altre ancora con lo strutto del maiale, ma io sono legata a questa ricetta di mamma preparata con il burro e ancora mi sembra di sentire il profumo della torta appena sfornata, del clima che c’era in casa e delle grandi abbuffate mie e di mio fratello Michele

.

Infatti, quando avevo circa 14 anni, mangiai così tanta torta di pasqua che mi vennero delle macchioline marroni in volto, questo solo per dirvi quanto mi piace e quanto è buona la pizza di pasqua al formaggio.


La pizza di Pasqua viene chiamata anche crescia di Pasqua, Torta di Pasqua, torta al formaggio, crescia brusca o crescia al formaggio di Pasqua ma fondamentalmente stiamo parlando della stessa ricetta con tutte le varianti apportate nelle varie zone e dalle varie famiglie in base agli ingredienti che si riuscivano a reperire.

Ricetta della torta al formaggio umbra o pizza al formaggio è un pane salato lievitato tipico del centro Italia, le versioni umbre e marchigiane sono molto simili e si preparano con farina, uova, formaggio e pecorino e vengono servite solitamente con la colazione la mattina di Pasqua insieme alle uova sode (una volta benedette dal parroco) e alla ciaramicola.
La forma tipica della torta al formaggio è simile a quella di un panettone, con la testa che straborda in cottura e viene cotta solitamente in appositi stampi di alluminio, io infatti uso questo QUI, ma potete usare anche quelli usa e getta di carta.
La Crescia di Pasqua, chiamata così nelle Marche, deriva dal fatto della crescita

ovvero della lievitazione dell’impasto e pare che abbia origine nel lontano Mediovevo.


Questa ricetta torta al formaggio umbra è una versione velocissima che non prevede il pre-impasto, potrebbe farla anche un bambino e vi assicuro che non ha nulla da invidiare a quelle con lunghe lievitazioni

, comunque, tra poco, vi spiego anche come farla con lievito madre.

La torta al formaggio umbra o pizza al formaggio umbra è ottima per accompagnare i salumi ma è buonissima anche da sola, e in Umbria è usanza farci colazione la mattina di Pasqua, insieme alle uova benedette.

Se state cercando come fare la pizza di formaggio, siete nel posto giusto perché la torta al formaggio umbra ricetta tradizionale è la più buona del mondo e la mia ricetta vi piacerà tantissimo.

Monica
Provate anche la TORTA BASSA AL FORMAGGIO QUI.

GUARDATE QUI SOTTO IL VIDEO DELLA RICETTA COMPLETA E ISCRIVETEVI AL MIO CANALE YOUTUBE QUI
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni2 torte piccole o 1 media
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarina (farina 0 oppure farina da w280 a w330)
  • 200 gParmigiano reggiano (o grana padano)
  • 50 gPecorino romano
  • 100 gGroviera
  • 100 gBurro
  • 5Uova
  • 25 gLievito di birra fresco (7 g secco)
  • 100 mllatte intero (circa mezzo bicchiere)
  • 8 gSale
  • q.b.burro e farina per gli stampi

Preparazione

  1. Per realizzare la Torta di Pasqua al formaggio, per prima cosa, sbattete le uova con una frusta fino a renderle spumose, continuando a mescolare, aggiungete in ordine; i formaggi grattugiati, il burro precedentemente fuso e lasciato intiepidire, il sale, il lievito sciolto nel latte ed infine la farina. Lavorate bene fino a rendere l’impasto liscio ed omogeneo.

  2. Successivamente imburrate e infarinate gli stampi, scrollare la farina in eccesso. Poi dividete l’impasto in due parti e ponetelo negli stampi. A questo punto tagliate la groviera e conficcatela nell’impasto stando attenti a non metterla troppo vicina ai bordi per evitare che cuocendo si attacchi.

  3. Coprite con un canovaccio e lasciate riposare fino a far raddoppiare di volume (circa 3 ore).

  4. Infornate a forno caldo a 200° e dopo circa 15 minuti coprite con un foglio di alluminio. Proseguite la cottura in questo modo per altri 30 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare. La Torta di Pasqua al formaggio è pronta per essere consumata.

  5. Se volete utilizzare il lievito madre, per queste dosi, potete utilizzare circa 150 grammi già rinfrescato al posto del lievito di birra. Quello che cambierà, saranno le ore di lievitazione. Infatti una volta ottenuto l’impasto, dovrete metterlo a maturare in frigo almeno 12 ore, quindi toglierlo dal frigo e tenerlo a temperatura ambiente per circa due ore. Dopodiché, sgonfiate l’impasto e formate una palla e trasferitelo negli stampi imburrati e infarinati (oppure in uno unico), inserite la groviera e lasciate lievitare fino al raddoppio, quindi infornate e proseguite la cottura come vi ho scritto sopra.

Note

Consigli: Questa dose è adatta per uno stampo da 24 cm oppure per 2 da 18 cm. Io ho optato per 2 piccoli, essendo il mio nucleo familiare composto da 4 persone. La torta al formaggio può essere congelata, per periodi inferiori ai due mesi.

Potete arricchire l’impasto anche con piccoli pezzi di salumi tipo salame, prosciutto o mortadella.

3,3 / 5
Grazie per aver votato!

12 Risposte a “Torta di Pasqua al formaggio”

  1. Ricetta per Torta di Pasqua:
    Quale tipo di formaggio mi consiglia per la 200g? Piu pecorino romano o qulacosa di diverso??

  2. Gentile Richard Brooks, Le chiedo scusa per non aver potuto rispondere prima alla sua domanda ma ho avuto problemi con la connessione internet. Per quanto riguarda il 200 g io ho utilizzato grana padano, sarebbe troppo lo stesso quantitativo di pecorino romano perché è molto piccante. La saluto cordialmente e mi scuso ancora. Monica

  3. Sono tutte ricette che conosco perché mio padre era umbro e le faccio anche io per la torta al testo in casa mia vanno pazzi .anche la torta di Pasqua è buonissima .

  4. Complimenti vivissimi, io ho fatto la metà giusta degli ingredienti e 2 uova, perché mi serviva solo 1 tortina eravamo in 4 ed è venuta stupenda e si è anche mantenuta per 2 giorni..

  5. La ringrazio moltissimo dell’apprezzamento. In effetti si conserva bene in una busta chiusa per diversi giorni. La prossima volta faccia la dose intera e congeli una torta (anche a fette). L’apprezzerà molto scaldata in forno avvolta con della carta alluminio.

  6. Buonasera…volevo sapere se è possibile mischiare il formaggio a pezzi nell’impasto invece di metterlo sopra?

  7. Ciao Elena, puoi provare ma taglialo a piccoli pezzi perché se finisce a contatto con lo stampo, soprattutto nella parte bassa si brucia e appiccica tutta la torta. Fammi sapere come ti è venuta, mi farebbe piacere. Monica

  8. Posso usare gli stampi di carta, tipo quelli utilizzati per la colomba?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.