Crea sito

Spezzatino di pollo e patate al curry

Lo spezzatino di pollo e patate al curry è un secondo di carne morbido e speziato.

Si prepara con del petto di pollo tagliato a tocchetti, cipolle, patate e naturalmente curry che gli dona quel non so che di orientale.

E’ una gustosa alternativa allo spezzatino di manzo o maiale.

Io l’ho preparato nella pentola di terracotta, ma può essere preparato tranquillamente in un tegame d’acciaio o addirittura nella pentola a pressione.

Vediamo come preparare lo spezzatino di pollo e patate al curry.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 1 Ora
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Petto di pollo 600 g
  • Cipolla 1
  • Brodo 650 ml
  • Patate 600 g
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Curry 1 cucchiaio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Spezzatino di pollo e patate al curry

    Togliere eventuali filamenti di grasso e tagliare a tocchetti il petto di pollo.

    Sbucciare e tritare la cipolla e metterla nella pentola di coccio insieme a un goccio di olio extravergine di oliva e far soffriggere a fiamma bassa.

    Quando la cipolla sarà diventata trasparente aggiungere il pollo e farlo rosolare alcuni minuti.

    Nel frattempo sbucciare le patate e tagliarle a piccoli pezzi.

    Aggiungere il brodo caldo, il curry e le patate nella pentola di coccio facendo attenzione che il liquido abbondi e arrivi quasi a coprire la carne e le patate.

    Incoperchiare e cuocere per circa 40 minuti mescolando spesso per non far attaccare lo spezzatino al fondo della pentola.

    Quando lo spezzatino è pronto se necessario far addensare un po’ il sughino.

    Aggiustare di sale e, se gradito, aggiungere ancora un po’ di curry.

    Servire ancora caldo.

    Non perdere nessuna ricetta! Segui la pagina Facebook di Ricettando con Dany.

Qualche consiglio

Se non avete la pentola di coccio e volete preparare questo spezzatino nella pentola a pressione la ricetta sarà super veloce. Basterà mettere tutti gli ingredienti nella pentola dopo aver soffritto la cipolla e cuocere dieci minuti a partire dal fischio. Naturalmente la quantità di brodo andrà dimezzata in quanto l’evaporazione sarà molto minore In ogni caso dopo aver fatto sfiatare la pentola a pressione se ritenete che il liquido sia ancora troppo potete continuare la cottura senza coperchio fino a raggiungere la densità voluta.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.