Crea sito

Pizza alla crema di zucchine con ricotta di bufala e mortadella

La pizza alla crema di zucchine con ricotta di bufala e mortadella racchiude in se molte consistenze e molti sapori che si sposano benissimo tra di loro.

C’è il croccante della pasta, il morbido della crema di zucchine e della ricotta, il sapore deciso della mortadella.

L’idea di questa pizza mi è venuta quando ho preparato la pasta con crema di zucchine e pomodorini al forno.

Ho pensato di usare la stessa crema di zucchine al posto della salsa di pomodoro per preparare una pizza. E così è stato.

Non so voi, ma io non rinuncio nemmeno d’estate ad usare il forno e continuo a sfornare pizze, pane e dolci con grande gioia dei miei familiari.

Infatti, oltre a questa pizza, poco tempo fa ho preparato anche una gustosissima pizza con pancetta e pomodori secchi. Se non temete troppo il caldo vi consiglio di provarla.

Condivido con voi la ricetta della pizza alla crema di zucchine con ricotta di bufala e mortadella sperando che vi piaccia così come è piaciuta a me.

Pizza alla crema di zucchine con ricotta di bufala e mortadella
  • Preparazione: Tempo di lievitazione+ 15 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 1 pizza
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la base

  • Farina tipo 2 160 g
  • Acqua 90 g
  • Olio extravergine d'oliva 6 g
  • Sale 3 g
  • Lievito di birra fresco 3 g
  • Zucchero 1 pizzico

Per la farcitura

  • Zucchine 200 g
  • Ricotta di bufala 75 g
  • Pecorino grattugiato 1 cucchiaio
  • Aglio 1 spicchio
  • Mortadella 75 g
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Pizza alla crema di zucchine con ricotta di bufala e mortadella

    Impastare la farina con l’acqua tiepida in cui avrete sciolto il lievito e un pizzico di zucchero.

    Aggiungere anche l’olio e il sale e continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.

    Metterlo a lievitare in un luogo tiepido a riparo da correnti d’aria.

    Solitamente io lo faccio lievitare direttamente nella teglia ben unta di olio.

    Ungo anche l’impasto per non far formare la crosticina e lo metto dentro il forno spento.

    Nel frattempo che l’impasto lievita prepariamo la crema di zucchine.

    Lavare le zucchine, spuntarle e tagliarle a fettine sottili.

    Fare imbiondire lo spicchio d’aglio in un goccio di olio extravergine di oliva.

    Aggiungere le zucchine, salare e pepare, chiudere con un coperchio e farle stufare per una decina di minuti.

    Se si dovesse formare troppo liquido farlo evaporare finendo la cottura a pentola scoperta.

    Mettere le zucchine in un mixer o in alternativa frullarle con un frullatore a immersione.

    Io insieme alle zucchine ho frullato anche l’aglio, ma se non lo gradite eliminatelo.

    Unire il pecorino grattugiato, aggiustare di sale e pepe e tenere da parte.

    Quando l’impasto sarà lievitato schiacciarlo con le mani dandogli la forma di un disco della dimensione più o meno di 24 centimetri di diametro.

    Spalmare sulla superficie la crema di zucchine, condire con un filo di olio extravergine di oliva e infornare alla massima temperatura del vostro forno.

    Io di solito imposto 250 gradi con modalità ventilata.

    Cuocere la pizza per 8 minuti.

    Estrarla dal forno distribuire la ricotta sulla superficie e rimettere in forno altri due minuti.

    Sfornare la pizza e decorarla con le fette di mortadella a crudo.

    Se ti piacciono le mie ricette e non vuoi perdere le prossime seguimi su Facebook oppure su Instagram.

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.