Madeleines all’arancia e sciroppo d’acero

Le madeleines all’arancia e sciroppo d’acero sono dei dolcetti morbidissimi di origine francese da gustare con una bella tazza di tè oppure per una colazione speciale o infine come fine pasto leggero e stuzzicante.
Per preparare questi pasticcini dovete usare l’apposito stampo per madeleines. Si tratta in pratica di una piastra di metallo con rivestimento antiaderente dotata di piccoli incavi a forma di conchiglia che doneranno ai dolcetti la caratteristica rigatura.
Un’altra caratteristica delle madeleines è la gobbetta che si forma sul lato opposto delle righe.
Non è facile ottenerla, bisogna giocare molto sulle diverse temperature dell’impasto e del forno.
Ma non è indispensabile che si formi. Le madeleines all’arancia e sciroppo d’acero sono così buone che si può perdonare anche una forma non proprio perfetta.
Per fare 24 madeleines io ho utilizzato due stampi da 12.
Se non li avete potete intanto infornare il primo stampo, sformare le madeleines, poi pulire lo stampo e utilizzarlo nuovamente per le rimanenti madeleines.

Madeleines all'arancia e sciroppo d'acero
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni24 madeleines
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaFrancese

Ingredienti

  • 2Uova grandi
  • 100 gZucchero
  • 2 cucchiaiSciroppo di acero
  • 140 gFarina tipo 2
  • 80 gBurro
  • 50 gSucco d’arancia
  • 8 gLievito per dolci
  • 1 pizzicoSale
  • Scorza d’arancia grattugiata

Preparazione

  1. Madeleines all'arancia e sciroppo d'acero

    Fare fondere in un pentolino o nel microonde il burro poi lasciarlo raffreddare a temperatura ambiente.

    Sgusciare le uova in una ciotola e montarle con le fruste elettriche per almeno dieci minuti assieme allo zucchero finché diventano gonfie e chiare.

    Aggiungere a filo il burro fuso e intiepidito, lo sciroppo d’acero e il succo d’arancia.

    Azionare lo sbattitore elettrico alla minima velocità per incorporare gli ingredienti senza smontare le uova.

    Infine unire la farina setacciata con il lievito, il pizzico di sale e la scorza di un’arancia non trattata grattugiata finemente senza intaccare la parte bianca.

    Amalgamare delicatamente il tutto e riporre la ciotola in frigorifero coperta con un piatto o con della pellicola per almeno due ore.

    Sarebbe meglio lasciare riposare l’impasto addirittura per tutta la notte, ma due ore possono essere sufficienti.

    Imburrare e infarinare gli stampi da madeleines e riempire gli incavi per circa due terzi con un cucchiaino di impasto.

    Riporre le teglie in frigorifero fino al momento di infornarle.

    Preriscaldare il forno a 250 gradi. Appena raggiunge la temperatura infornare la prima teglia e diminuire la temperatura a 200 gradi.

    Cuocere i primi 5 minuti poi abbassare nuovamente la temperatura a 180 gradi.

    Cuocere altri 5 minuti poi estrarre la teglia dal forno.

    Riportare la temperatura a 250 gradi e cuocere la seconda teglia con le stesse modalità della prima.

    Fare raffreddare completamente poi sformare le madeleines all’arancia e sciroppo d’acero e servirle o conservarle in una scatola per biscotti.

Qualche consiglio

Potrebbe avanzare un po’ di impasto. Dipende da quanto sono grandi gli incavi della vostra teglia.

Potete decidere di lavare una teglia e riutilizzarla per cuocere altre madeleines oppure potete cuocere l’impasto in un pirottino di carta ed ottenere un muffin al gusto di arancia.

Se non avete lo sciroppo d’acero lo potete sostituire con la stessa quantità di miele.

Potete servire le madeleines così come sono oppure spolverizzarle di zucchero a velo.

Potrebbero piacerti anche queste ricette:

MADELEINES SPEZIATE DI NATALE

MUFFIN AL CAFFE’ E GOCCE DI CIOCCOLATO

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.