Lemon curd o crema al limone

Il lemon curd o crema al limone è un dessert di origine anglosassone preparato con uova, burro e naturalmente scorza e succo di limone.


Ha una consistenza molto morbida e setosa e può essere usato sia come dolce al cucchiaio così com’è oppure può essere utilizzato per farcire torte, crostate o gli scones altri tipici dolci inglesi.


In più può essere usato come fosse una marmellata e spalmato semplicemente su una fetta di pane.

Per preparare il lemon curd o crema al limone è bene usare limoni freschissimi e biologici dato che ne va utilizzata anche la scorza. Il consiglio che vi do è quello di grattugiare solo la parte gialla della scorza del limone e non quella bianca altrimenti la crema assumerebbe un sapore amarognolo poco gradevole.


Se volete una merenda in stile inglese preparate anche gli scones, farciteli con il lemon curd e accompagnateli con una buona tazza di té. Sentirete che delizia.

Lemon curd o crema al limone
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzionidue vasetti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
321,60 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 321,60 (Kcal)
  • Carboidrati 39,27 (g) di cui Zuccheri 35,70 (g)
  • Proteine 4,84 (g)
  • Grassi 17,09 (g) di cui saturi 10,49 (g)di cui insaturi 6,66 (g)
  • Fibre 0,48 (g)
  • Sodio 52,23 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 110 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 4uova (grandi)
  • 200 gzucchero
  • 100 gburro
  • 4limoni (scorza e succo)
  • 25 gamido di mais (maizena)

Preparazione

  1. Lavate i limoni, grattugiate la parte gialla della scorza e tenetela da parte. Spremerne il succo. filtrarlo e aggiungere l’amido di mais mescolando alla perfezione per sciogliere tutti i grumi.

    Sbattere le uova con lo zucchero per alcuni minuti fino a che diventano chiare.

  1. Mettere il burro in una pentola capiente posta sopra un’altra pentola con tre dita d’acqua (il fondo della pentola più piccola non deve toccare il liquido).

    Sciogliere il burro a bagnomaria dopodiché aggiungere le uova, le zeste e il succo dei limoni con l’amido di mais.

    Continuare a cuocere per 10-15 minuti sempre a bagnomaria.

  1. Mantenere la fiamma del fornello bassa e mescolare in continuazione per evitare la formazione di grumi.

    Il lemon curd sarà pronto quando avrà raggiunto una consistenza simile alla crema pasticcera e non dovrà mai bollire per non far stracciare le uova.

    Versare il lemon curd in un barattolo di vetro e, dopo che si sarà raffreddato, utilizzarlo per farcire una torta o una crostata oppure conservarlo in frigorifero per usarlo successivamente.

  2. Lemon curd o crema al limone
  3. Lemon curd o crema al limone

Qualche consiglio

Il lemon curd si conserva in frigorifero per due o tre giorni al massimo.

Per una conservazione più lunga dobbiamo versare il lemon curd in vasetti sterilizzati e procedere ad un ulteriore sterilizzazione bollendo i barattoli per 20-25 minuti. In questo modo il lemon curd si conserverà anche due o tre mesi.

Una volta aperto andrà conservato comunque in frigorifero e consumato entro un paio di giorni.

Sostituendo le arance ai limoni otterrete un buonissimo orange curd da usare per farcire i vostri dolci.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.