Galette alle fragole

La galette alle fragole è una crostata rustica preparata con una base di briseé senza uova e un ripieno di tanta frutta.
Per me ogni mese dell’anno porta la sua galette dolce o salata con ingredienti di stagione.
E come potevo non prepararne una con il frutto principe della primavera?
Le fragole rosse e succose si prestano benissimo come ingrediente di crostate e ciambelle e con il loro colore acceso rende più allegra ogni ricetta.
A proposito del fatto che questo frutto sia molto ricco di acqua dovrete tener di conto che durante la cottura le fragole rilasceranno molto del loro succo. Ecco perché consiglio di sbriciolare sul fondo della galette un paio di biscotti affinché lo assorbano almeno in parte.
Niente paura, comunque, il dolce sarà ancora più saporito e la pasta briseé sarà comunque in grado di sostenere il ripieno.

Galette alle fragole
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6-8 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta briseé

  • 200 gfarina tipo 1
  • 100 gburro
  • 80 gzucchero
  • 50 gacqua
  • 1 pizzicosale
  • 1 bustinavanillina

Per il ripieno

  • 500 gfragole
  • 40 gzucchero
  • 2biscotti
  • scorza di limone

Preparazione

  1. Disporre la farina a fontana sulla spianatoia. Al centro mettere il burro freddo a pezzetti, lo zucchero, un pizzico di sale e la vanillina.

    Cominciare a lavorare con la punta delle dita per non scaldare troppo il burro, e man mano aggiungere anche l’acqua ben fredda.

  1. Impastare velocemente fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

    Formare una palla e metterla in frigorifero a riposare dopo averla ricoperta di pellicola per alimenti oppure messa in una ciotola coperta con un piatto rovesciato.

  1. Galette alle fragole

    Nel frattempo lavare delicatamente le fragole, eliminare il picciolo verde e tagliarle a metà o in quattro spicchi a seconda della loro grandezza.

    Trascorso il tempo necessario prelevare la briseé dal frigorifero e metterla su di un foglio di carta forno poggiato sul piano di lavoro.

    Stenderla con il mattarello formando un disco più o meno regolare spesso circa un millimetro.

    Trasferire la base con tutta la carta sopra una teglia da forno.

    Cospargere la base con due biscotti sbriciolati e ricoprirla, senza lasciare vuoti, con le fragole tagliate in precedenza lasciando un bordo libero tutto in torno di 2-3 centimetri.

    Distribuire lo zucchero sulla frutta e profumarla con la scorza grattugiata di un limone non trattato.

    Ripiegare il bordo tutto in torno formando delle pieghe più o meno regolari.

    Cuocere in forno preriscaldato a 190 gradi in modalità statica per 40 minuti.

    Fare raffreddare completamente e trasferire la galette alle fragole su di un piatto da portata eliminando la carta forno.

    Se volete potete decorarla con alcune foglioline di menta fresca.

Qualche consiglio

La galette alle fragole si conserva a temperatura ambiente per un giorno al massimo.

Per conservazioni più lunghe o nella stagione calda va riposta in frigorifero.

Tenete comunque presente che dopo il secondo giorno l’umidità delle fragole tenderà ad ammorbidire eccessivamente la pasta briseé.

Potrebbero piacerti anche queste ricette:

CIAMBELLA ALLE FRAGOLE E RICOTTA

BUDINI AL LATTE E FRAGOLE

GALETTE ALLE MELE CON MANDORLE E AMARETTI

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.