Crea sito

Ciambella al caffè e amaretti

Quando d’estate non ho voglia di accendere il forno, ma desidero comunque qualcosa fatto in casa per la colazione, preparo spesso la ciambella al caffè e amaretti nella pentola fornetto.
Il suo gusto delicato di cappuccino arricchito dall’aroma degli amaretti è l’ideale da magiare con la mia usuale tazza di latte. In più è talmente morbida che potrete decidere se inzupparla oppure mangiarla così com’è.
Devo confessare che appena le temperature ritornano a livelli accettabili il mio fornetto Versilia torna nello scaffale più in alto del ripostiglio a riposare per tutto l’inverno.
D’estate però è il mio compagno insostituibile nella preparazione di dolci e di altre deliziose ricette.

Ciambella al caffè e amaretti nella pentola fornetto
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzionifornetto Versilia da 24 centimetri
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3uova
  • 190 gzucchero
  • 190 gfarina tipo 2
  • 90 gamaretti
  • 80 glatte
  • 100 golio di semi di arachide
  • 100 gcaffè (preparato con la moka)
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • 1 bustinavanillina
  • 1 pizzicosale
  • zucchero a velo (per decorare)

Preparazione

  1. Preparare del caffè con la caffettiera. Ne serviranno 100 g cioè circa due tazzine. Farlo raffreddare.

    Mettere gli amaretti in un mixer e tritarli finemente riducendoli in farina. Tenerli da parte.

    Sgusciare le uova in una ciotola, aggiungere lo zucchero e montarle con uno sbattitore elettrico fino a che diventano gonfie, chiare e spumose.

    Unire a filo il latte, l’olio e il caffè ormai freddo continuando a mescolare con le fruste elettriche alla minima velocità.

  1. Aggiungere la farina setacciata con il lievito e gli amaretti tritati in precedenza.

    Unire un pizzico di sale, la vanillina e mescolare ancora per amalgamare tutti gli ingredienti.

    Imburrare e infarinare la pentola fornetto poi versarvi l’impasto della ciambella.

    Chiudere con il suo coperchio e porre sopra il fornello acceso dove avrete posizionato lo spargifiamma avendo cura di centrarlo perfettamente sulla fiamma.

    Io uso un fornello medio, ma ogni cucina è diversa per cui dovrete effettuare delle prove prima di trovare la soluzione migliore per voi.

    La scelta comunque è tra il fornello medio e quello piccolo, mai quello grande.

  1. Ciambella al caffè e amaretti nella pentola fornetto

    Tenere il fuoco medio-alto per i primi 3-4 minuti poi ridurlo al minimo e proseguire la cottura per circa 45 minuti senza mai aprire il coperchio.

    Trascorso questo tempo potrete scoperchiare il fornetto e verificare la cottura della ciambella con uno stecchino.

    Se necessario chiudere nuovamente la pentola fornetto e cuocere ancora il dolce per qualche minuto.

    Raggiunta la cottura desiderata spegnere il fornello, allontanare la pentola dal calore e fare intiepidire togliendo il coperchio.

    Sformare la ciambella al caffè e amaretti su di un piatto da portata e spolverizzarla con dello zucchero a velo solo al momento di servirla.

Qualche consiglio

La ciambella al caffè e amaretti si conserva a temperatura ambiente per alcuni giorni posta sotto una campana per torte.

Se volete la potete cuocere anche nel forno tradizionale usando uno stampo per ciambelle imburrato e infarinato e cuocendola a 175 gradi in modalità statica per 40-45 minuti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.