Crea sito

Cheesecake salata alla mortadella

La cheesecake salata alla mortadella è un antipasto o una pietanza da buffet davvero golosa e di sicura riuscita.
È impossibile non amare la sua base friabile, il suo ripieno cremoso e il suo gusto avvolgente di mortadella.
Tra tutti i salumi, forse la mortadella è proprio quella che preferisco. La trovo molto saporita e perfetta anche solo per farcire un bel panino o della focaccia.
Quando ho dovuto scegliere se usarla per questa cheesecake o sostituirla con qualche salume più nobile come la bresaola o il prosciutto crudo non ho avuto dubbi.
Il risultato che ho ottenuto mi ha dato piena ragione. Sono super soddisfatta di questa torta salata senza cottura e anche in famiglia hanno molto gradito.

Cheesecake salata alla mortadella
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Porzionistampo da 18 centimetri
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base

  • 140 gcrackers
  • 60 gburro
  • 30 gformaggio fresco spalmabile

Per la crema al formaggio

  • 400 gformaggio fresco spalmabile
  • 200 gmortadella
  • 20 glatte
  • 7 ggelatina in fogli
  • pepe
  • 1 ciuffoerba cipollina (facoltativo)

Per decorare

  • 100 gmortadella

Preparazione

  1. PREPARIAMO LA BASE

    Mettere i crackers in un mixer per ridurli in briciole finissime.

    Sciogliere il burro nel microonde ed unirlo alle briciole di crakers aggiungendo anche il formaggio spalmabile.

    Mescolare alla perfezione e versare il composto in uno stampo apribile da 18 centimetri di diametro foderato di carta forno.

    Per ottenere una forma regolare della cheesecake una volta sformata ritagliare prima un cerchio di carta forno per il fondo, poi una striscia da mettere tutto attorno al bordo.

    Ancora meglio se si usa una striscia di acetato che renderà il bordo liscio e perfetto.

    Pressare i crackers con il dorso di un cucchiaio per compattare la base.

    Riporre in frigorifero.

  1. PREPARIAMO LA CREMA DI FORMAGGIO E MORTADELLA

    Lasciare la gelatina in fogli a bagno in acqua fresca per almeno 15 minuti.

    In una ciotola mettere il formaggio spalmabile, una macinata di pepe e l’erba cipollina tritata.

    Lavorare con una forchetta per rendere cremoso il composto.

    Tritare molto finemente la mortadella con un mixer e aggiungerla al formaggio.

  1. Cheesecake salata alla mortadella

    Scaldare il latte in un pentolino, non occorre che raggiunga l’ebollizione.

    Sciogliervi la gelatina ben strizzata poi unirlo al resto poco per volta mescolando in continuazione per distribuirlo bene.

    Versare il composto sopra la base di crackers e livellare con una spatola.

    Mettere in frigorifero a rassodare per almeno 4 ore coprendo con una campana per torte.

    Al momento di servire la cheesecake salata decorarla con delle fette di mortadella e servirla immediatamente.

I consigli di Dany

La cheesecake salata alla mortadella si conserva in frigorifero per un paio di giorni ben coperta con una campana per torte.

La decorazione con la mortadella, però, è meglio farla all’ultimo momento prima di servirla.

Se non gradite l’aroma dell’erba cipollina potete ometterla o potete sostituirla con della granella di pistacchi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.