Crea sito

Mini millefoglie al salmone

Le mini millefoglie al salmone è una ricetta raffinata, ideale per un pranzo od una cena importanti o per un buffet, dall’effetto scenografico assicurato; ideali anche per il pranzo di Natale o il cenone di Capodanno. Le mini millefoglie al salmone sono preparate con una delicata mousse di salmone affumicato, arricchita dal philadelphia e dalla ricotta.

Mini millefoglie al salmone

Mini millefoglie al salmone

Ingredienti per 4 mini millefoglie:

per la pasta brisée:

  • 200 g di farina
  • 100 g di burro
  • 70 ml di acqua ghiacciata
  • un pizzico di sale fino

oppure utilizzate 1 rotolo di pasta brisée da 250 g, già pronta

per la farcitura:

  • 120 g di salmone affumicato
  • 150 g di philadelphia
  • 100 g di ricotta fresca
  • 2 cucchiai di panna da cucina
  • un ciuffetto di prezzemolo
  • sale e pepe bianco q.b.

Preparazione:

Per preparare le mini millefoglie al salmone, per prima cosa preparate la pasta briséericetta da me già postata (cliccate qui). Io ho preparato la pasta brisée con l’aiuto del mio prezioso KitchenAid, ma per chi non avesse una planetaria, può benissimo farla a mano.

Mettete nella ciotola della vostra planetaria, con la frusta piatta, la farina setacciata, il burro a pezzetti, freddo di frigorifero e il pizzico di sale; azionate la macchina alla velocità 1 e impastate il tutto, fino ad ottenere un composto dall’aspetto sabbioso. Dopo aggiungete l’acqua ghiacciata, a filo e poco alla volta, fino a quando avrete ottenuto un composto compatto e sodo. Dopo, rimuovete la pasta brisée dalla frusta, formatene un panetto, avvolgetela nella pellicola per alimenti e lasciatela riposare in frigorifero, per circa un’ora.

Se non avete una planetaria potete impastare a mano. Su di un piano di lavoro, in marmo o metallo, l’importante è che sia freddo, fate la classica fontana con la farina setacciata e aggiungete i pezzetti di burro, freddo di frigorifero e il pizzico di sale. Cominciate ad impastare e man mano, a filo, aggiungete l’acqua ghiacciata, fino ad ottenere un composto sodo e compatto. Dopo proseguite come sopra.

Nel frattempo preparate la mousse di salmone (cliccate qui per la mia ricetta), quindi tagliuzzate con delle forbici il salmone affumicato, tenendone da parte qualche pezzetto per la guarnizione finale del piatto e mettetelo in un mixer da cucina, insieme al philadelphia, alla ricotta, alla panna e al prezzemolo. Regolate di sale, ma mi raccomando perché il salmone è già salato e di pepe, quello bianco che è molto più delicato di quello nero e frullate per un minuto al massimo della velocità, al fine di ottenere una crema omogenea e senza grumi.

Trasferite la mousse di salmone in una ciotola, coperta con della pellicola per alimenti o in un contenitore a chiusura ermetica e riponetela in frigorifero per almeno 2 ore.

Trascorso il tempo di riposo in frigorifero, tirate fuori il panetto di pasta brisée e con un mattarello, stendete la pasta in una sfoglia e ritagliate dei dischi del diametro di 8 cm, aiutandovi con un coppa pasta o se non lo aveste, con un bicchiere, rimpastando tutti i ritagli di pasta e proseguendo con la stessa tecnica fino ad esaurimento dell’impasto.

Disponete ora, senza sovrapporli, tutti i dischi di pasta (devono essere 12), su una leccarda o una teglia da forno, foderata di carta forno, bucherellateli con i rebbi di una forchetta e spennellateli, aiutandovi con un pennello in silicone, con del latte o dell’uovo sbattuto.

Infornate, in forno già caldo, a 200° per 8-10 minuti circa, fino a quando, le mini millefoglie diventeranno dorate e croccanti.

Ora dedicatevi alla preparazione delle mini millefoglie al salmone, quindi, versate la mousse di salmone all‘interno di una sac à poche, provvista di punta a stella e componete le mini millefoglie, mettendo su ogni strato, dei giri di mousse di salmone e decorate l’ultimo strato, con un ricciolo di salmone affumicato, messo da parte in precedenza e delle foglioline di prezzemolo.

Se preparate prima le mini millefoglie al salmone, ricordatevi di riporle in frigorifero e di tirarle fuori 5 minuti prima di servirle.

Una variante: se volete, al posto del prezzemolo, potete utilizzare dell’aneto o dell’erba cipollina, per un sapore ancora più fresco e invitante.

Seguitemi anche sulla mia pagina facebook!!!

2 Risposte a “Mini millefoglie al salmone”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.