crescia sfogliata marchigiana


CRESCIA SFOGLIATA MARCHIGIANA
Ho provato questa crescia e me ne sono letteralmente innamorata!
Si tratta di una crescia molto ricca, nell’impasto ci sono uova, strutto e pepe. La forma ricorda quella di una “piadina” più ricca, profumata e un po’ più alta e consistente, che può anche essere gustata da sola!

Mi sono ispirata alla ricetta della crescia sfogliata di Urbino che potete leggere sul sito di DESTINAZIONEMARCHE. dove trovate molte altre informazioni:


“Si tratta della profumata e fragrante crescia sfogliata, una specialità tipica marchigiana, molto apprezzata già alla corte dei duchi di Urbino nel XV secolo.
Si narra infatti che, questo disco dorato caratterizzato da striature più scure, imbandiva i sontuosi banchetti del Palazzo Ducale di Federico da Montefeltro, nell’affascinante cornice del Rinascimento Italiano. È un cibo nobile per via dell’uso del “pepe”, una spezia preziosa che solo i ricchi potevano permettersi. Ma veniva preparata anche nelle osterie per accompagnare salumi, formaggio pecorino, erbe cotte di campo e naturalmente vino”

Sotto Vi lascio le dosi che ho utilizzato io per preparare 6 cresce, non molto grandi (circa 22/25 cm di diametro). Vi posso assicurare che è stupendamente buona, un piatto salato che adoro quasi quanto la pizza (e con questo ho detto tutto!).

QUI TROVATE ANCHE IL VIDEO DEL PROCEDIMENTO

crescia sfogliata marchigiana
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo10 Ore
  • Tempo di cottura3 Minuti
  • Porzioniper 6 cresce
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
439,82 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 439,82 (Kcal)
  • Carboidrati 59,02 (g) di cui Zuccheri 2,29 (g)
  • Proteine 11,32 (g)
  • Grassi 18,91 (g) di cui saturi 5,32 (g)di cui insaturi 12,97 (g)
  • Fibre 2,54 (g)
  • Sodio 661,13 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 140 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti PER 6 CRESCE SFOGLIATE

  • 500 gfarina 0
  • 100 glatte
  • 100 gacqua
  • 1uovo
  • 50 mlolio di oliva
  • 1 cucchiainosale (circa 10 g)
  • 1 cucchiainopepe nero
  • q.b.strutto (per sfogliare)

Strumenti

  • Planetaria – facoltativa
  • Mattarello
  • Spianatoia
  • Padella

PROCEDIMENTO PER LE CRESCE SFOGLIATE

leggi anche:
BISCOTTI SALATI AGLI SPINACI
PIZZA CON UN GRAMMO DI LIEVITO, LIEVITAZIONE LENTA IN FRIGO
PIZZA DI GRANTURCO AL FORNO
Oltre alla presenza di uova, strutto e pepe, un’altra caratteristica della crescia sfogliata è il metodo di preparazione!

  1. ingredienti crescia sfogliata

    Preparare l’impasto è molto semplice: dovrete mescolare insieme tutti gli ingredienti (tranne lo strutto), creando un impasto liscio e omogeneo.

    Potete utilizzare una planetaria o un robot da cucina, ma, tradizionalmente erano preparate sulla spianatoia di legno e stese con un mattarello di legno apposito.

    Se procedete a mano mescolate bene la farina con il pepe ed il sale e create poi la classica fontana, dove al centro andrete ad aggiungere uova, latte acqua e olio.

  2. strutto per sfogliare

    Una volta formato l’impasto dividetelo in 6 parti e stendete ciascuna parte con il mattarello in una sfoglia molto sottile.

    Sopra stendete un po’di strutto, aiutandovi con il dorso del cucchiaio.

  3. crescia sfogliata arrotolata

    Arrotolate su se stesso il disco così ottenuto e farcito con lo strutto, creando un rotolino, che andrete ad allungare e poi ad arrotolare formando delle chiocciole di impasto.

  4. crescia sfogliata chiocciole

    Procedete così per tutti e 6 i pezzi di impasto e poi metteteli a riposare in frigo: il consiglio è di farli riposare una notte intera, ben chiusi in un contenitore ermetico o coperti con pellicola.

  5. cottura crescia sfogliata

    Tirate fuori le chiocciole di crescia dal frigo e mettete intanto a scaldare una padella su fornello (meglio se antiaderente e con fondo spesso).

    Stendete le cresce premendo prima con il mattarello sopra, e poi andando a stendere fino ad ottenere un diametro di 22/25 cm.

    Non deve essere troppo sottile!

  6. crescia sfogliata farcita

    Cuocete ogni crescia sfogliata in padella ben calda per circa 3 minuti per lato.

    Potete poi gustarla da sola, farcita come una piadina o per accompagnare salumi e formaggi in un aperitivo o buffet, magari tagliata a spicchi!

Note e Consigli

La caratteristica imprescindibile di questa crescia è il pepe! Quindi abbondate!

Per la farcitura sbizzarritevi con salumi e formaggi locali, abbinati a verdure cotte o crude!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Scrivimi!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.