Confettura di mele cotogne e zucca

Confettura di mele cotogne e zucca, con aggiunta di cannella (se vi piace!) – Io l’adoro! E dopo aver fatto la prova con la ricetta della MARMELLATA DI MELE COTOGNE , ho voluto provare questa variante con la zucca e la cannella.. insomma, una preparazione tutta autunnale che porta con se i colori e i sapori di questa stagione!

Il procedimento è lo stesso della ricetta della marmellata di mele cotogne, vi scrivo le dosi che ho utilizzato io! ^_^
Spero di avervi dato una buona idea!

Confettura di mele cotogne e zucca
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    1 ora
  • Porzioni:
    4 barattoli da 350 g
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 1100 g mele cotogne (pulite senza buccia)
  • 400 g zucca (pulita)
  • 700 g Zucchero
  • 4 cucchiaini Cannella in polvere (se volete abbondate pure!)

Preparazione

  1. Confettura di mele cotogne e zucca, con cannella. Profumatissima!

    Ho pulito bene con una spazzola le mele cotogne, togliendo sporco e peluria. Le ho poi sbucciate con un pelapatate e le ho tagliate a pezzettoni, lasciando il torsolo integro (anche perché è molto duro da tagliare).

  2. Ho pulito la zucca, ho tolto i semi e filamenti interni e poi la buccia. Tagliata a cubettoni.

    Ho messo tutto in una pentola abbastanza capiente, insieme allo zucchero e ad un goccino di acqua.

  3. Confettura di mele cotogne e zucca

    Fatto cuocere per un ora circa e poi frullato grossolanamente per ridurre un po’ la consistenza in purea.

    Per la cottura: prima a fiamma un po’ più alta con coperchio per i primi 20 minuti almeno, poi al minimo senza coperchio.

    Durante la cottura mescolate e controllate spesso.

    Spento il fuoco ho versato subito con un mestolo nei barattoli sterilizzati e chiuso bene con il tappo. Ho messo poi a testa in giù fino a raffreddamento. Questo serve per creare il sottovuoto.

Note & Consigli

Per conservare al meglio la Confettura di mele cotogne e zucca, Se volete potete far bollire nuovamente i barattoli pieni in una pentola con abbondante acqua (io sotto metto una spugna da cucina, quelle piatte, per non far sbattere) per una 20ina di minuti: in questo modo la marmellata durerà di più! Fate sempre attenzione al coperchio: non deve fare nessun click!  Fate raffreddare completamente e poi riponete le vostre conserve in luogo fresco e asciutto. Mi raccomando scrivete il contenuto! ^_^

____

BUON APPETITO DALLA CUCINA DI E’ QUASI MAGIA!!!!

TORNA ALL’INDICE DELLE RICETTE

Mamme conoscete il mio blog dedicato a voi e ai vostri bambini? Vi aspetto su AMORE DI MAMMA!

 

Scrivimi!

comments

Precedente Taralli ai semi di finocchio senza bollitura Successivo Tortelli con farina di castagne zucca e pancetta

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.