Taralli ai semi di finocchio senza bollitura

Taralli ai semi di finocchio senza bollitura – Questi taralli sono preparati con un procedimento semplice e veloce, non c’è bollitura (prevista in molte ricette) e sono realizzati con lievito madre: questo li rende croccanti fuori ma leggermente lievitati all’interno, saporiti al punto giusto e gustosissimi grazie ai semi di finocchio! Sono perfetti da sgranocchiare per un aperitivo o serviti in un buffet, o ancora da portare con se per un pranzo fuori (scuola/ufficio) come sostituto del pane.

Taralli ai semi di finocchio senza bollitura
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    25/28 taralli
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 200 g Farina 0
  • 1 cucchiaio Semi di finocchio
  • 40 ml Olio di oliva
  • 1 cucchiaino sale fino
  • 70 g Acqua
  • 60 g Lievito madre

Preparazione

  1. taralli ai semi di finocchio senza bollitura, taralli al finocchio.

    Ho sciolto il lievito madre nell’acqua; ho aggiunto poi la farina e l’olio e ho iniziato ad impastare (planetaria o a mano).

  2. Quando l’impasto inizia a prendere forma aggiungo il sale ed in fine i semi di finocchio.

    Impasto fino a quando non ho un panetto abbastanza compatto e non appiccicoso.

    Lascio riposare per 15 minuti.

  3. Riprendo l’impasto e creo tanti piccoli filoncini che poi vado ad intrecciare per creare la classica forma del tarallo, ma volendo potete creare la forma che volete!

    Sistemo su una placca da forno con sotto carta da forno (o tappetino in silicone) e lascio riposare in forno spento per una mezz’ora.

    Cottura: a 190°C per circa 30 minuti, comunque fino a doratura, io forno ventilato!

  4. taralli ai semi di finocchio senza bollitura

Note & Consigli

Potete raddoppiare tranquillamente la dose dei taralli ai semi di finocchio senza bollitura perché si mantengono a lungo!!!

Se volete potete sostituire i semi di finocchio con i semi di sesamo!

_______

BUON APPETITO DALLA CUCINA DI E’ QUASI MAGIA!!!!

TORNA ALL’INDICE DELLE RICETTE

Mamme conoscete il mio blog dedicato a voi e ai vostri bambini? Vi aspetto su AMORE DI MAMMA!

Scrivimi!

comments

Precedente Marmellata di mele cotogne Successivo Confettura di mele cotogne e zucca

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.