Crea sito

Verza stufata con uvetta e pinoli

Un contorno di stagione semplicissimo e appetitoso, con cavolo verza, uvetta e pinoli. Facile e veloce da preparare, è ottimo abbinato a diversi secondi piatti, o anche su delle semplici bruschette. Provate la verza stufata con uvetta e pinoli, è davvero gustosissima!

verza stufata con uvetta e pinoli
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni3-4
  • Metodo di cotturaFornello
188,64 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 188,64 (Kcal)
  • Carboidrati 21,43 (g) di cui Zuccheri 10,65 (g)
  • Proteine 7,06 (g)
  • Grassi 10,55 (g) di cui saturi 1,49 (g)di cui insaturi 5,13 (g)
  • Fibre 6,81 (g)
  • Sodio 333,40 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 130 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 800 gcavolo verza (o cavolo cappuccio)
  • 40 guvetta
  • 30 gpinoli
  • 2 spicchiaglio
  • 1 pizzicopeperoncino
  • 20 gpancetta affumicata (a piacere)
  • 1 cucchiaioaceto di vino bianco
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Strumenti

  • Tegame
  • Ciotolina
  • Coltello
  • Padella

Preparazione

  1. Pulite la verza e sciacquatela in acqua fredda. Tagliatela a striscioline abbastanza sottili.

    Mettete in ammollo l’uvetta in una ciotolina con acqua tiepida.

  2. Tostate i pinoli in un padellino antiaderente. Basteranno pochissimi minuti, dovrete solo fare attenzione a non farli bruciare, muovendoli di continuo.

  3. Prendete un tegame ampio e fate soffriggere in un filo di olio l’aglio schiacciato, un pizzico di peperoncino (se piace) e la pancetta affumicata tagliata a pezzettini.

    Unite la verza, salate e lasciate cuocere a fuoco moderato per 10-15 minuti, mescolando di tanto in tanto.

  4. Aggiungete poi l’aceto, i pinoli e l’uvetta, ben strizzata dall’ammollo.

    Continuate la cottura per altri 10 minuti, o comunque finché la verza sarà tenera, a vostro gusto.

  5. La verza stufata con uvetta e pinoli è pronta, ottima sia calda che a temperatura ambiente. Potete anche prepararla in anticipo e scaldarla al bisogno.

  6. NOTE: l’aggiunta della pancetta è facoltativa, potete ometterla o sostituirla con dello speck. I tempi di cottura variano a seconda della qualità della verza, spegnete il fuoco quando avrà raggiunto la consistenza che voi preferite. Se necessario, potete facilitare la cottura aggiungendo un po’ di acqua calda.

Potete utilizzare le foglie più esterne del cavolo verza per realizzare questi gustosi involtini!

Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi su Facebook, o sulla mia bacheca Pinterest!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.