Crea sito

Tagliatelle verdi ai funghi

Un piatto classico della stagione autunnale, e perfetto per i giorni di festa, quando abbiamo un po’ più di tempo da dedicare ai fornelli… tagliatelle verdi ai funghi, semplici ma gustosissime! Nel procedimento, vi do le indicazioni per realizzare la pasta agli spinaci, ma se non vi va di farla a mano, potete utilizzare le tagliatelle verdi secche, che si trovano in tutti i negozi. Il condimento è a base di funghi coltivati misti e di porcini secchi… potete variare le proporzioni, oppure utilizzare i porcini freschi. Provate anche voi questa ricetta, e se avete fatto pasta in abbondanza, date un’occhiata alle Lasagne verdi al ragù!

tagliatelle verdi ai funghi
  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 3-4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la pasta verde

  • 1 Uovo
  • 1 Tuorlo
  • 100 g Farina 00
  • 100 g Semola di grano duro rimacinata
  • 200 g Spinaci (freschi)
  • 1 pizzico Sale

Per il condimento

  • 200 g Funghi pioppini
  • 200 g Funghi champignon
  • 10 g Funghi porcini (secchi)
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 mazzetto Prezzemolo
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Burro

Preparazione

  1. Pulite gli spinaci e cuoceteli al vapore per pochi minuti. Asciugateli molto bene e tritateli finemente, a coltello o nel mixer.

  2. Mettete in una ciotola la farina 00 miscelata con la semola, rompete al centro l’uovo intero e il tuorlo e aggiungete un pizzico di sale e gli spinaci tritati. Impastate il tutto fino ad ottenere un panetto liscio e abbastanza morbido.

  3. Fate riposare la pasta coperta da un canovaccio per circa 15-20 minuti, quindi tiratela con l’apposita macchina (o col mattarello), senza renderla troppo sottile. Ricavatene poi le tagliatelle, con l’attrezzo apposito se lo avete, oppure con il coltello. Fatele asciugare su vassoio o su un tagliere, cospargendole con poca farina per non farle attaccare.

  4. Dedicatevi ora ai funghi: pulite bene i pioppini e gli champignon eliminando tutto il terriccio, poi sciacquateli o passateli con un panno umido. Mettete in ammollo i porcini secchi con un po’ di acqua tiepida, per 20-30 minuti.

  5. Tagliate a pezzettini i funghi, e fateli saltare in padella a fuoco vivace, con un filo di olio evo e uno spicchio d’aglio. Salate, pepate e lasciate cuocere per una 10-15 minuti, facendo evaporare l’acqua di vegetazione e mescolando spesso.

  6. Nel frattempo, lessate le tagliatelle in abbondante acqua salata, e scolatele un po’ al dente. Versatele nella padella con i funghi, e aggiungete una manciata di prezzemolo tritato e una piccola noce di burro.

    Fate insaporire la pasta nel condimento, mescolando per un paio di minuti. Al termine, servite le vostre tagliatelle verdi ai funghi ben calde, direttamente nei piatti. A piacere, potete aggiungere del parmigiano grattugiato.

Note

Non perderti nessuna ricetta

No spam guarantee.

I agree to have my personal information transfered to MailChimp ( more information )

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.