Tagliatelle con orata e olive in bianco

Un primo piatto di pesce semplice e molto gustoso, che vi farà fare bella figura impiegando pochissimo tempo! Tagliatelle con orata, con sugo bianco, con olive taggiasche, aglio e prezzemolo… facilissime e saporite. Vi basta procuravi dei filetti di orata freschi, per fare il sugo potete utilizzare anche le parti più sottili, le rifilature, che sono comunque buonissime, ma poco adatte alla cottura in forno. La preparazione si può adattare al branzino o alla trota, se non avete a disposizione l’orata. Provate questa semplicissima ricetta, e fatemi sapere!

tagliatelle con orata e olive in bianco
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 125 g Tagliatelle all'uovo
  • 250 g Filetti di orata
  • 1/2 bicchiere Vino bianco secco
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • 2 cucchiai Olive taggiasche
  • Olio extravergine d'oliva
  • Burro
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Prendete i vostri filetti di orata, privateli della pelle e togliete le lische aiutandovi con una pinza. Tagliate poi a pezzettini la polpa ricavata.

  2. Sbucciate l’aglio e tritatelo finemente. Fatelo soffriggere per pochi istanti in un tegame con olio extravergine, e unite l’orata. Rosolate per un minuto il pesce, poi sfumate con il vino bianco.

  3. Regolate di sale e pepe, e aggiungete le olive taggiasche snocciolate. Abbassate la fiamma e fate cuocere per non più di 5 minuti. A cottura ultimata, unite una piccola noce di burro e una manciata di prezzemolo tritato.

  4. Mentre il sugo cuoce, lessate le tagliatelle in acqua bollente salata, poi scolatele un po’ al dente e trasferitele nel tegame con il pesce e le olive.

    Mescolate per un paio di minuti per far prendere sapore alla pasta, poi spegnete il fuoco.

  5. Le vostre tagliatelle con orata e olive sono pronte, servitele a tavola ben calde… e buon appetito!

    Al posto delle tagliatelle, potete utilizzare anche altri formati di pasta, all’uovo o di semola. Se non vi piace l’aglio, potete far soffriggere lo spicchio intero e poi toglierlo.

Note

Sul blog trovate tantissimi primi piatti di pesce, se vi piacciono i sughi bianchi, provate gli Spaghetti con i polipetti!

Se volete seguirmi, mi trovate anche su Facebook, o su Pinterest!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.