Pizza in teglia alla capricciosa

Una ricetta semplicissima per preparare in casa la classica pizza in teglia: soffice, appetitosa, perfetta per tutta la famiglia. In questo caso, ho voluto farcirla alla capricciosa, ma potete utilizzare lo stesso impasto e creare la pizza del gusto che preferite, o con quello che avete a disposizione. Provate questa ricetta, e fatemi sapere!

pizza in teglia alla capricciosa
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni1 teglia
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto

  • 150 gFarina 00
  • 150 gFarina Manitoba
  • 10 gZucchero
  • 3 gLievito di birra secco
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva
  • 200 mlAcqua
  • 1/2 cucchiainoSale fino

Per farcire

  • 250 gMozzarella
  • 250 gPolpa di pomodoro
  • 100 gProsciutto cotto
  • q.b.Funghi champignon (trifolati)
  • q.b.Carciofini sott’olio
  • q.b.Olive nere (o olive taggiasche)
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Origano

Strumenti

La planetaria non è indispensabile, potete impastare anche a mano, in una ciotola ampia.
  • Planetaria con gancio per impastare
  • 1 Ciotola
  • Leccarda

Preparazione

  1. Iniziate col preparare l’impasto: mettete nella ciotola della planetaria le farine, il lievito secco e lo zucchero.

    Aggiungete l’olio e versate l’acqua a filo, mentre fate andare il gancio a bassa velocità. Quando gli ingredienti saranno amalgamati, unite il sale e impastate a velocità media per 5-6 minuti.

    Dovreste ottenere un impasto denso, omogeneo, ma piuttosto molle e appiccicoso.

  2. Coprite la ciotola con la pellicola, e mettete a lievitare in luogo riparato per circa 2 ore, o comunque finché il volume non sarà almeno raddoppiato.

    Se il clima è freddo, vi consiglio di posizionare la ciotola nel forno spento con luce accesa, oppure precedentemente riscaldato a 50°.

  3. Al termine della lievitazione, stendete l’impasto sulla leccarda rivestita di carta forno (oppure unta di olio), aiutandovi con poca farina se si attacca alle mani.

    Fate lievitare di nuovo per circa un’ora.

  4. Nel frattempo, tagliate a cubetti la mozzarella e fatela scolare dal siero in eccesso.

    Versate la polpa di pomodoro in un recipiente e insaporitela con sale e origano.

    Sgocciolate dall’olio (o dalla salamoia) i carciofini, i funghi e le olive.

  5. Finita la seconda lievitazione, farcite la base con il pomodoro e la mozzarella. Distribuite poi sulla superficie il prosciutto cotto, i carciofini, le olive e i funghetti.

    Ungete con un leggero filo di olio, e mettete in forno caldo a 220°, sul ripiano più basso. La modalità (statico o ventilato) e la temperatura dipendono dal vostro forno, se è la prima volta che preparate la pizza, è possibile che dobbiate fare un paio di prove prima di ottenere il risultato perfetto.

  6. Fate cuocere la vostra pizza per circa 15 minuti. Anche in questo caso, i tempi possono variare: la pizza sarà pronta quando la parte inferiore sarà ben cotta, e la mozzarella sarà sciolta senza bruciacchiarsi.

    Al termine, togliete la pizza dal forno e portatela a tavola su un tagliere.

    Ed ecco pronta la pizza in teglia alla capricciosa, soffice, gustosissima e molto appetitosa!

Note

Provate anche la Pizza alle verdure e mozzarella, senza pomodoro!

Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi su Facebook, o su Pinterest!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.