Orzotto ai funghi

Una ricetta di stagione, semplicissima e molto gustosa… orzotto ai funghi, con funghi coltivati misti e porcini secchi. Un primo piatto perfetto sia per i pranzi in famiglia che per le occasioni con gli ospiti, una variante gustosa al classico risotto ai funghi. Il procedimento è molto semplice, ed è praticamente analogo a quello che si utilizza per il riso… serviranno solo tempi un po’ più lunghi, per la cottura dell’orzo. Provate anche voi questa ricetta, e fatemi sapere cosa ne pensate!

orzotto ai funghi
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:50 minuti
  • Porzioni:2 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 140 g Orzo perlato
  • 150 g Funghi coltivati
  • 10 g Funghi porcini (secchi)
  • 1 Scalogno
  • q.b. Brodo vegetale
  • Olio extravergine d’oliva
  • Burro
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Pulite i funghi freschi togliendo i residui di terriccio e passandoli con un panno umido. Se dovessero essere molto sporchi, sciacquateli velocemente in acqua fredda. Tagliateli poi a pezzettini.

    Mettete i funghi secchi in ammollo con acqua tiepida, e fateli ammorbidire per circa 20 minuti. Trascorso il tempo, strizzateli e tagliateli a pezzetti.

  2. Mondate lo scalogno e tritatelo finemente. Fatelo soffriggere in un tegame dai bordi alti, insieme ad un filo di olio evo. Aggiungete i funghi, salate e fateli cuocere a fiamma alta per 5-10 minuti, facendo evaporare l’acqua di vegetazione.

  3. Sciacquate l’orzo in acqua corrente e versatelo nel tegame con i funghi. Fatelo tostare per pochi istanti (come fareste con il riso), e ricoprite il tutto con il brodo vegetale bollente.

  4. Fate cuocere l’orzo a fiamma bassa, mescolando spesso e aggiungendo altro brodo man mano che viene assorbito. I tempi variano a seconda del tipo di orzo, in genere servono almeno 40-45 minuti… tenete presente che i chicchi rimarranno comunque un po’ consistenti.

    Verso fine cottura, regolate di sale e pepe e aggiungete una manciata di prezzemolo tritato.

    Al termine, spegnete il fuoco e mantecate con una piccola noce di burro.

  5. Servite il vostro orzotto ai funghi ben caldo, direttamente nei piatti, aggiungendo se volete poco parmigiano grattugiato… buon appetito!

Note

Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi sulla pagina Facebook Pelle di Pollo!

Non perderti nessuna ricetta

No spam guarantee.

I agree to have my personal information transfered to MailChimp ( more information )
Precedente Involtini di carne al sugo di pomodoro Successivo Fette integrali con Nergi e frutta secca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.