PanBiscotti con Esubero di LM e Gocce di Cioccolato

Preparare dolci per me ha un effetto terapeutico, è rilassante, calmante, mi rende felice e mi fa sorridere pensando il sorriso che si disegnerà sul volto di chi assaggerà le mie creazioni. 🙂 E dopo un periodo particolarmente stressante in cui non ho potuto mettere le mani in pasta, finalmente ho trovato il tempo di dedicarmi un pò a me….. E allora, zucchero, farina, uova e…..ops non ho più in casa lievito per dolci. 🙁 E allora? Non mi perdo d’animo e mi ricordo di aver visto una ricetta che utilizzava l’esubero di lievito madre per preparare dei biscotti. Una lampadina mi si accende, perchè non provare? 🙂 Quel brivido che mi percorre la schiena ogni volta che sperimento qualcosa, la voglia di vedere se riesce mista alla paura di fare una schifezza. Temeraria e coraggiosa inizio a prepararli. 🙂 Il risultato? Più che soddisfacente. 🙂 Sembrano un incrocio tra un biscotto e un pangocciolo, ovvero un PanBiscotto. 🙂 E non hanno neanche tanto zucchero quindi non sono estremamente dolci. 🙂 Per renderli ancora più golosi ci ho aggiunto anche un pò di noci tritate. Che bontà. 🙂

Ingredienti:

400 g di esubero di lievito madre (o 1 bustina di lievito per dolci)
80 g di burro ammorbidito
2 uova medie
8 cucchiai scarsi di zucchero semolato
260 g di farina 00
180 g di gocce di cioccolato
50 g di noci tritate grossolanamente
1 pizzico di sale

1. Nella ciotola della planetaria mettere l’esubero di lievito madre spezzettato, il burro, le uova e lo zucchero. Con la frusta a foglia mescolare bene.
2. Aggiungere un pò per volta la farina, continuando a mescolare. In ultimo aggiungere le gocce di cioccolato e le noci. Mescolare bene.
3. Rovesciare l’impasto su un foglio di carta da forno o sulla pellicola trasparente e dare all’impasto la forma del filoncino, un salame, di forma cilindrica o rettangolare a piacere. Riporre in frigo per almeno 1 ora, se di più meglio ancora.


4. Trascorso questo tempo, riprendere il filoncino e tagliare delle fette di 1,5 cm con un coltello ben affilato.

Distribuire le fette sulla teglia con carta da forno e infornare nel forno già caldo. Il tempo dipenderà dalle dimensioni delle fette.

Per fette piccole saranno sufficienti 10 minuti, a me che le ho fatte un pò più grandi sono serviti 25 minuti. Controllarli a vista, saranno pronti quando saranno ben coloriti.


5. Sfornare, far raffreddare e spolverare con lo zucchero a velo.

Precedente Pizza con Melanzane e Prosciutto Cotto Successivo Ventaglietti Ortolani

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.