Crostata Fresca con Chantilly e Frutta

La crostata fredda con chantilly di frutta è un ottimo compromesso per realizzare un dolce goloso e fresco anche nei periodi di gran caldo quando l’ultimo pensiero è accendere il forno. In più la frutta estiva, zuccherina e colorata renderà ancora più buona questa crostata. Quindi non ci sono scuse per non provarla. 😉

 

  • Preparazione: 3 Ore
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6-8
  • Costo: Basso

Ingredienti

PER LA BASE SENZA COTTURA

  • 350 g Biscotti secchi
  • 150 g Burro
  • 2 cucchiai Miele

PER DECORARE

  • q.b. Frutta fresca

PER LA CHANTILLY

Preparazione

  1. Cominciamo preparando la base. Tritare finemente i biscotti, sciogliere il burro, unirvi il miele e i biscotti tritati. Mescolare bene e poi versare nello stampo scelto per la crostata. Io ne ho usato uno rettangolare con fondo removibile che più facilmente mi ha permesso di togliere la crostata.

    Pressare bene sia sul fondo che sui bordi cercando di dare uno spessore omogeneo a tutto il guscio. Livellare bene e porre in frigo per almeno 2 ore.

PER LA CHANTILLY DI FRUTTA

  1. Preparare la crema pasticcera seguendo la ricetta riportata qui.

  2. Mettere la gelatina in acqua fredda ad ammorbidire, scaldare 2 cucchiai di panna, sciogliervi dentro la gelatina, poi unite la restante panna fresca.

    Montare bene la panna e aggiungerla alla crema pasticcera ormai fredda.

    Versarne un pò sul fondo della crostata, poi porre la restate in una sac a poche, aspettare che la gelatina cominci a tirare e a dare più corpo alla crema. A quest punto decorare la superficie con ciuffi di crema a piacere.

    In ultimo, lavare e sbucciare la frutta fresca, spruzzarla leggermente di gelatina spray in modo che non annerisca e decorare la superficie della crostata.

    Per gustarla, vi consiglio di lasciarla in frigorifero fino al momento di servirla. Con molta attenzione toglierla dallo stampo. Il fondo removibile vi aiuterà. Se non avete questo tipo di teglia, porzionate la crostata direttamente dentro la teglia stessa, senza toglierla. Rischierete altrimenti che si rompa il guscio.

Note

Precedente Torta Mariella Successivo Mousse all'Ananas in Barattolo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.