Ciabattine con Lievito Madre

2015-07-31 14.32.57

Ciabattine di semola di grano duro

Nuovo esperimento con il mio Lievito Madre, pienamente soddisfacente. 🙂 Tanto soddisfacente che queste deliziose ciabattine le ho preparate due volte nell’arco di pochi giorni. La prima versione con farina di semola di grano duro mixata con farina di tipo 1, soffici e delicate. La seconda versione solo di semola di grano duro e li ho utilizzati per fare degli ottimi panini per una gita fuori porta della famiglia. 🙂 La versione solo di semola gli conferisce un gusto più rustico ed il colore caratteristico della semola. 🙂 La loro preparazione è semplice e prevede una sosta in frigo, che farà matura e lievitare l’impasto e gli conferirà un sapore più ricco. E che soddisfazione sfornare e lasciare che il profumo di pane appena sfornato invada la casa. 🙂 Provare per credere. 😉

Ingredienti:
500 g di farina di semola (oppure 300 g di semola e 200 g di farina di tipo 1)
300 ml di acqua
200 g di lievito madre rinfrescato e fatto lievitare per 3 ore
1 cucchiaino di miele
10 g di sale

1. Prendere il lievito madre già rinfrescato e lievitato, porlo nella ciotola della planetaria, versarvi l’acqua e farlo sciogliere bene, possibilmente mescolandolo con la frusta in modo che sciogliendosi crei una leggera schiuma. Aggiungere il miele e sciogliere ancora.
2. Aggiungere gradualmente la farina, o il mix di farine e cominciare ad impastare. Quando la farina avrà assorbito l’acqua, aggiungere il sale. Impastare bene per almeno 10 minuti, i modo che l’impasto si raccolga intorno al gancio.
3. Porre l’impasto in una ciotola capiente e leggermente infarinato, coprire bene con pellicola trasparente e porre in frigo per almeno 9 ore. Io ho cominciato l’impasto la sera e ce l’ho lasciato tutta la notte.
4. Trascorso il tempo necessario per la maturazione in frigo, tirare fuori l’impasto e lasciarlo acclimatare a temperatura ambiente per almeno 2 ore.
5. Riprendere l’impasto, infarinare una spianatoia con la semola e rovesciarvi l’impasto sopra. Con le mani allargare l’impasto e fare un giro di pieghe a 3, piegando l’impasto per due volte su stesso e creando alla fine una palla. Lasciare la palla sulla spianatoia e coprirlo con una ciotola. Lasciar riposare per 1 ora.

Pighe a 3 ciabttineGiro di pieghe a 3

6. Trascorsa l’ora di lievitazione, scoprire, spolverare l’impasto di semola e dividere l’impasto in porzioni di circa 70-80 g. Allargare con le mani in modo da formare un rettangolo e piegare i due lati verso il centro (diciamo un mezzo giro di pieghe a 3) e porre sulla teglia rivestita con carta forno. Lasciar lievitare ancora 2 ore,coperti con uno strofinaccio o con la pellicola, possibilmente nel forno con la luce accesa. Ma se come me avrete il forno occupato, lasciar lievitare coperti a temperatura ambiente nelle vicinanze del forno. 😉

ciabattine lievitate7. Questa era l’ultima lievitazione e ora le ciabattine sono pronte per essere cotte. Infornare nel forno statico preriscaldato a 220° per 15 minuti, poi abbassare a 200° e cuocere per altri 10 minuti. Sfornare e lasciar raffreddare su una gratella.

2015-07-31 14.33.11

Ciabattine di semola di grano duro 2015-07-31 13.56.41

 

 

2015-07-08 14.39.03

Ciabattine di semola e farina tipo 1
2015-07-08 14.39.21

Precedente Caffè Freddo Cremoso Successivo Pagnotta di Grano Tenero con Lievito Madre

2 commenti su “Ciabattine con Lievito Madre

    • ostrichettapasticciona il said:

      Ciao,non ho mai usato il lievito madre disidratato, ma credo che potresti fare un prefermento con 4 g di lievito disidratato, 100 g acqua, 120g farina e una punta di zucchero. Se vuoi potenziarlo, aggiungi 2g lievito di birra. Impasti velocemente, lasci a temperatura ambiente per circa 10-12 ore, poi lo usi al posto del lievito madre solido. Poi ne prendi il quantitativo della ricetta. Sperimenta Buon pane

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.