Pasta ricotta e zucchine

La pasta ricotta e zucchine è una pastasciutta veloce, semplice e sempre buona.

Ricetta leggera, perfetta per la stagione calda e per la linea.

Pasta ricotta e zucchine ricetta light Ortaggi che passione by Sara

Pasta ricotta e zucchine

 

STAGIONALITA’:  da maggio a ottobre

 

Difficoltà:  facile

Tempo di preparazione:  5 minuti

Tempo di cottura:  circa 15 minuti

 

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di pasta (io fusilli)
  • 200 g di ricotta fresca (per i vegetariani con caglio vegetale)
  • 2 – 3 zucchine
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato (facoltativo)
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extra-vergine d’oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • acqua di cottura della pasta q.b.


PROCEDIMENTO

Lessare i fusilli in abbondante acqua salata bollente.

Preparare le zucchine

Spuntare le zucchine, lavarle e tagliarle a dadini.

In una padella far rosolare appena l’aglio con un filo d’olio, toglierlo ed aggiungere le zucchine. Salare e cuocere a fuoco moderato per circa 3 minuti, devono rimanere croccanti.

Preparare la ricotta

Tritare il prezzemolo.

Schiacciare la ricotta in un piattino, aggiungere il prezzemolo, il sale, l’olio extra-vergine d’oliva e l’acqua di cottura della pasta necessaria per rendere la salsa cremosa.

Scolare la pasta ed aggiungere la crema di ricotta e le zucchine.

Mescolare bene la pasta ricotta e zucchine e servire.

 

Copyright © Ortaggi che passione by Sara

Per restare informato sulle ultime ricette di ORTAGGI che PASSIONE seguimi su FACEBOOK

.

UN PO’ di buon umore

FUNERALI DA FORMICA

Un turista cerca disperatamente una stanza in città senza trovarla. Arriva nell’ultimo albergo. Chiede al portiere: “Vorrei una stanza!” Il portiere: “Guardi, ne ho solo una, ma ci sono le formiche…” Il turista sconsolato accetta. Passa la notte. La mattina dopo il turista scende soddisfatto e riposato. Il portiere è curiosissimo: “Mi dica, come ha fatto a dormire bene nonostante le formiche?” Il turista: “Ah, per sbaglio ieri sera ne ho schiacciata una… e dopo tutte le altre sono andate al suo funerale!”

LATTE

“Roberto, perché il tuo tema sul latte è così corto? “Perché ho parlato del latte concentrato!”

Precedente Plumcake di mele grattugiate Successivo Sale verde aromatizzato, ricetta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.