Pan di zucchero – insalata di cicoria invernale

pan di zucchero insalata autunno invernale

Il Pan di zucchero, chiamato anche radicchio Milano, non è una lattuga, come spesso si crede, ma un tipo di cicoria bianca autunno-invernale resistente alle gelate e grazie alle quali il suo sapore diventa meno amaro e più dolce. I cespi possono pesare fino a due chili; le foglie, con costa bianca, sono grandi, carnose e avvolte su se stesse.

Quali sono le sue proprietà e i benefici?
Parla la dott.ssa Dipasquale: “Il pan di zucchero contiene minerali (come potassio, fosforo e calcio), la provitamina A e le vitamine B1, B2 e C, efficaci nella prevenzione dei tumori. Inoltre contiene inulina, una fibra alimentare amara che ha effetti positivi sul microbiota e quindi sull’apparato digerente. Grazie alle sostanze leggermente amare che contiene, il pan di zucchero favorisce la funzionalità del fegato, della cistifellea e del pancreas. Il pan di zucchero va lavato in acqua, ma non va lasciato troppo in ammollo, altrimenti perde le vitamine di cui è ricco.

Qui come effettuarne la coltivazione.

STAGIONE #pandizucchero – da fine agosto a febbraio

pan di zucchero insalata
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Porzioni1
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaSalutare

Insalata di pan di zucchero

100 g pan di zucchero (o radicchio Milano)

Sotto le calorie e i valori nutrizionali di 100 grammi di prodotto.

15,00 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 15,00 (Kcal)
  • Carboidrati 1,90 (g) di cui Zuccheri 1,70 (g)
  • Proteine 0,70 (g)
  • Grassi 0,10 (g) di cui saturi 0,00 (g)di cui insaturi 0,00 (g)
  • Fibre 1,70 (g)
  • Sodio 4,00 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Come si mangia l’insalata pan di zucchero?

Come pulire il pan di zucchero?
Sfogliare il radicchio Milano dalle foglie esterne e rovinate, quindi tagliare il lungo cespo a metà per accorciarlo e lavarlo in acqua per breve tempo (per togliere parte del suo sapore amaro c’è chi consiglia di porlo per ore a fette in ammollo nell’acqua, così facendo però si perde parte delle sue tante vitamine).

Asciugare con una centrifuga per insalata e poi su un tagliere e con un coltello a lama liscia tagliarlo finemente.

Come mangiare crudo?
Versare le fette sottili di pan di zucchero in una insalatiera e se gradito accompagnare con altre verdure fresche e crude.
Grattugiate: barbabietola, batata arancione, carota, daikon, rape, pastinaca, topinambur, zucca.
A striscioline: cavolo cappuccio, cavolo nero, indivia, radicchio (rosa, rosso, variegato), verza.
A fette sottili: broccolo, cavolfiore, cipolla, cuori di carciofo, porri, puntarelle, sedano.
A foglie: rucola, spinacetti.

Condire in base ai propri gusti:
– sale, limone e olio extravergine di oliva
– sale, peperoncino e olio
– sale, olio e aceto (di mele, di vino o balsamico)
– dressing allo yogurt

Arricchire l’insalata con…

Per vegani: olive (taggiasche), striscioline di pomodori secchi, crostini di pane, cubetti di patate lesse.

Per vegetariani: dadolata di formaggio (senza caglio animale), fette di uova sode.

Per onnivori: tonno e/o gamberetti.

RICETTE

Insalata mista invernale

Insalata di melagrana

Radicchio milano stufato in padella

Altre ricette e idee

Scarica l’APP “Ortaggi che passione

disponibile solo per Android

🍀🍀🍀🍀🍀

SEGUIMI su

🍀FACEBOOK 🍀INSTAGRAM 🍀YOUTUBE 🍀PINTEREST 🍀TIK TOK 🍀TWITTER

Non perdere le ricette di stagione sulla mia HOME.

Copyright ©ORTAGGI che passione by Sara Grissino

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.