Arancinetti al sugo

Aperitivi, buffet, antipasti rustici… Qui in Sicilia ogni occasione è perfetta per servire gli arancinetti al sugo! Ma cosa sono queste deliziose piccole sfere di riso? Non sono veri e propri arancini, perchè troppo piccoli per contenere un ripieno, ma hanno tutti gli ingredienti che si usano per preparare la loro versione full-size: riso, sugo, formaggio, pangrattato…

Prepararli è semplice e vi assicuro che saranno graditissimi al momento dell’aperitivo, anche da freddi!

arancinetti al sugo
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Porzioni:
    30-40 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 250 g Riso
  • 4 cucchiai ragù di carne (macinata o a pezzo)
  • 2 cucchiai grana grattugiato
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Farina
  • q.b. Pangrattato
  • Olio di semi di arachide (o girasole)

Preparazione

  1. Per preparare questa ricetta avremo bisogno di avere già il ragù pronto. In questo caso io ho seguito questa ricetta per un ragù con la carne a pezzo, ma andrà benissimo anche un ragù con il macinato. L’importante è che sia un sugo abbastanza ricco di salsa.

  2. In una pentola dai bordi alti mettiamo il riso e circa 500 grammi di acqua. Aggiustiamo di sale e di pepe e accendiamo la fiamma, facendo cuocere a poco a poco fino a quando l’acqua non si sarà assorbita del tutto. Assaggiamo il riso per controllarne la cottura, se risulterà ancora troppo duro, aggiungiamo altra acqua, ma a poco a poco.

  3. Nel frattempo sfilacciamo la carne del ragù in modo da ottenere piccolissimi pezzi che si amalgameranno meglio al riso e, quando quest’ultimo sarà cotto a puntino, aggiungiamo il ragù e il grana grattugiato in pentola, mescolando accuratamente.

  4. Trasferiamo il riso al sugo in una teglia larga, in modo da stenderlo in maniera piuttosto uniforme e farlo raffreddare con più facilità. Aspettiamo che il riso risulti completamente freddo prima di passare al prossimo passaggio.

  5. In una ciotola, intanto, prepariamo la pastella mescolando farina e acqua fino ad ottenere un composto fluido, ma non liquido. Sistemiamo anche il pangrattato in un piatto o in una ciotola. Cerchiamo di prediligere un pangrattato a grana fine.

  6. Una volta che il riso sarà freddo, inumidiamoci le mani e creiamo delle palline di riso poco più grandi di una ciliegia. Passiamo gli arancinetti nella pastella, facendone colare via l’eccesso, e nel pangrattato.

    come fare gli arancinetti al sugo
  7. Facciamo riscaldare l’olio di semi in una pentola ampia o in una friggitrice, fino a raggiungere circa 170°. Friggiamo pochi pezzi per volta, trasferendoli poi su un vassoio ricoperto di carta assorbente, per trattenere l’olio in eccesso.

  8. Gli arancinetti al sugo sono pronti, attenzione nel divorarli appena fritti: scottano!!!

    arancinetti al sugo

Un consiglio in più

Per rendere ancora più gustosi gli arancinetti al sugo possiamo utilizzare il pecorino grattugiato al posto del grana, che profumo!!!

Passate a trovarmi su facebook, pinterest e instagram, vi aspetto! 🙂

Precedente Pasta fave e patate Successivo Panini estivi farciti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.