Crea sito

Risotto vegano alle fragole

Risotto vegano alle fragole

Risotto vegano alle fragole

 

Fragum, -i.

Protagonista di tante primavere.

Naturalmente succosa, naturalmente dolce.

Ricchissima di acqua (ne contiene più dell’90%), poverissima dal punto di vista calorico.

 

Come tutti i frutti rossi, la fragola è una fonte naturale di antiossidanti.

Si presta in maniera ottimale alla realizzazione di ricette tanto dolci quanto salate.

Salate sì, come un tradizionale risotto.

 

Beh, proprio tradizionale…non direi!

Con questa ricetta fit per un risotto vegano e ugualmente ricco di gusto voglio anche inaugurare una scherzosa rubrica stagionale tutta da seguire sui social (visitate il mio profilo Instagram per scoprirne di più!):

#fragumfriday

Un giorno della settimana interamente dedicato – da Febbraio a Maggio – alla fragola, celebrata in piatti veloci, preparazioni più elaborate, ricette dolci ma anche salate!

 

Iniziamo dunque con un bel risotto vegano alle fragole, leggero e moderatamente rapido da realizzare.

Pochi ingredienti, pochi strumenti necessari.

Vi basta per essere…

 

…curiosi e già affamati?

Risotto vegano alle fragole

Ingredienti

(due porzioni contenute o una abbondante)

  • 100 gr di Riso originario (o altra varietà a chicco grosso)
  • 1 cucchiaino d’Olio extra-vergine di oliva
  • 70 gr c/a di Fragole fresche
  • 1 cucchiaino di Aglio in polvere
  • Sale q.b.
  • 1 spolverata Pepe
  • 1 cucchiaino di Farina di cocco (facoltativa)

Risotto vegano alle fragole

Preparazione

Mettete a scaldare sul fuoco un pentolino con abbondante acqua salata e un cucchiaino di aglio in polvere.

Questa miscela sostituirà il brodo col quale andremo a cuocere il nostro risotto vegano.

Su un altro fornello posizionate una padella di ampio diametro e versateci dentro un cucchiaino d’olio.

Aggiungete il riso crudo non lavato e mescolate a fiamma spenta.

Ora potrete accendere il fuoco al minimo e lasciare che il riso tosti o brilli per almeno 2 minuti, mescolandolo spesso con l’aiuto di una spatola in silicone.

Portato a bollore il vostro brodo all’aglio, aggiungetene metà al riso, facendo attenzione a non schizzarvi.

Sarà meglio perciò che allontaniate la padella dalla fonte di calore e aggiungiate i liquidi pian piano.

 

Riposizionate la padella sul fuoco e lasciate cuocere a fiamma medio-bassa, mescolando di tanto in tanto e curandovi di aggiungere brodo non appena vedrete il risotto asciugarsi.

N.B. Occorrerà circa un pentolino e mezzo di brodo per l’intera ricetta.

Risotto vegano alle fragole

In questa fase aggiungete le vere protagoniste, le fragole.

Una volta lavate, tagliatele a pezzettini e versatele nella padella insieme al riso.

Mescolate e proseguite nella normale preparazione del vostro risotto vegano.

Adesso, se gradite, potrete aggiungere anche un cucchiaino (5 gr) di farina di cocco, per esaltare la naturale dolcezza della fragola ed enfatizzare l’aroma pungente dell’aglio.

(Ricordo che la farina di cocco un ingrediente facilmente trascurabile, visto che il risotto si addenserà ugualmente per la naturale presenza di amido)

Una volta utilizzata la quantità stimata di brodo, non vi resta che aspettare che i liquidi vengano quasi completamente assorbiti, lasciandovi con un risotto vegano cremoso e gustoso.

Potrete dunque togliere la padella dal fuoco e impiattare.

Servite il vostro risotto vegano con qualche pezzetto di fragola fresca e una spolverata di semi di papavero.

Che dirvi…Buon appetito!

Risotto vegano alle fragole

Quasi dimenticavo!

Per l’intero quantitativo di risotto alle fragole ottenuto avrete in media:

85 gr di Carboidrati

7 gr di Grassi

8 gr di Proteine