Omurice (Omelette Giapponese)

Buongiorno a tutti! Oggi vi voglio far conoscere L’ Omurice ovvero l’omelette Giapponese!

L’omurice è una ricetta molto apprezzata sia in Giappone che nella Corea del Sud, sicuramente vi chiederete perché ho preparato questa pietanza…Beh la risposta è semplice! Sono un amante dei fumetti giapponesi, e spesso nelle vignette si trovano disegnate varie ricette, questa è sempre stata una delle tante che mi incuriosiva e che volevo provare. Ovviamente ho cercato di dargli un gusto più italianizzato ma che non toglie nulla alla ricetta originale.

Omurice Omurice (Omelette Giapponese)

Ingredienti x 2:

  • 300 gr di Polpa Fine Pomì
  • 100 gr di piselli cotti
  • 100 gr di cubetti prosciutto cotto
  • 2 cipollotti bianchi
  • 200 gr di riso per sushi o riso Roma
  • sale e pepe
  • 2 cucchiai di olio di semi
  • 4 uova

Preparazione:

Per prima cosa, preparate il riso sciacquandolo per bene sotto l’acqua fredda per un paio di minuti.

In un pentolino aggiungete il riso e ricopritelo di acqua , cercate di ricoprirlo di almeno 2 centimetri. Quando vedrete che il riso ha assorbito tutta l’acqua , fatelo raffreddare in una ciotola e mettetelo da parte.

Tagliate finemente il cipollotto bianco e fatelo soffriggere con un filo d’olio di semi, aggiungete i cubetti di prosciutto cotto e in fine i piselli.

Aggiungete il riso ormai freddo e saltatelo assieme al resto degli ingredienti. Aggiungete per ultimo la polpa fine di POMì tenendo da parte un paio di cucchiai per la decorazione. Aggiustate di sale e di pepe e mettete il tutto da parte.

Per preparare l’omelette, sbattete le uova assieme ad un pizzico di sale e una bella grattata di pepe.

Riscaldate l’olio di semi in una padella ampia, aggiungere metà composto di uovo e cuocere fino a che vedere che si colora leggermente la parte di sotto, spostate la padella dal fuoco e aggiungeteci al centro metà del riso condito.

Riportate la padella sul fuoco basso e delicatamente, ricoprite il riso con i bordi della frittatina, per poi far cuocere per altri due minuti.

Una volta pronto l’omurice, capovolgetelo in un piatto, cercando di non disfarlo e di rovesciarlo in un colpo secco.

Decoratelo con il pomodoro che avete tenuto da parte e accompagnatelo con un insalatina colorata.

Omurice

NOTA: Per avere un ottimo Omurice, bisogna fare riposare almeno per 3- 4 ore il riso in bianco, in questo modo quando lo andrete a mescolare con il condimento, risulterà più leggerò e più gustoso.

Se volete più informazioni sui prodotti POMì , visitate il loro sito internet https://www.pomionline.it/it/

volendo potete visitate anche le pagine di Facebook Twitter

 

SE TI PIACCIONO LE MIE RICETTE E VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO,

MI PUOI TROVARE ANCHE SU:

FACEBOOK YOUTUBEPINTEREST INSTAGRAM

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.