Crea sito

Spezzatino con patate ricetta saporita

Lo spezzatino con patate è un secondo piatto ricchissimo di sapore e di sostanza, un grande classico della nostra cucina che non manca su quasi nessuna tavola. La ricetta che vi propongo è quella della mia mamma, un sapore ed un profumo che per me sono meravigliosi, perchè mi richiamano alla mente la tavola imbandita e mamma che portava questo spezzatino che ogni volta sembrava più buono! Nel mio piccolo ho provato a riproporre la ricetta e devo dire che il risultato è strabiliante: uno spezzatino corposo, dal sapore deciso e cremoso, insomma il piatto ideale da servire nelle fredde giornate invernali e che deve essere rigorosamente accompagnato ad un ottimo pane, perchè la scarpetta è d’obbligo!

Ora seguitemi ai fornelli e prepariamo insieme lo spezzatino con patate!

spezzatino con patate

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 800 gr spezzatino di vitello
  • 2 grosse patate
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • mezza cipolla grattugiata
  • 1 bicchiere di passata di pomodoro
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 1 litro di brodo

spezzatino con patate

La versione che vi propongo prevede la cottura in pentola a pressione, se non l’avete o non volete utilizzarla potete seguire lo stesso procedimento, cambieranno solo i tempi di cottura.

Iniziamo a preparare lo spezzatino con patate mettendo a rosolare olio e cipolla, appena inizia a soffriggere aggiungiamo la carne ed alziamo la fiamma, dovremo far cuocere appena la carne da tutti i lati nel minor tempo possibile, in questo modo la carne si sigillerà e tratterrà al suo interno tutto il sapore. Mescoliamo di continuo, appena la carne avrà perso il colore rosa (saranno necessari un paio di minuti) sfumiamo con il vino bianco, lasciamo evaporare e poi aggiungiamo la salsa di pomodoro. Diamo un’altra veloce mescolata, poi aggiungiamo il brodo e le patate precedentemente lavate e tagliate a cubetti non troppo piccoli. Chiudiamo la pentola a pressione, regoliamo la fiamma ad un’altezza media e lasciamo cuocere, considerando circa 25 minuti dopo il fischio. Dopo aver fatto sfiatare la pentola controlliamo la cottura, se il brodo dovesse essersi asciugato troppo aggiungiamone ancora un po’, se invece fosse ancora troppo liquido facciamo continuare la cottura senza coperchio, finchè il sughetto non si sarà ristretto e le patate, sfaldandosi, ci regaleranno una succulenta salsina.

(Se cuocete in pentola normale la cottura sarà di circa un’ora , un’ora ed un quarto, dipende molto dal tipo di pentola usata).

Servite lo spezzatino con patate accompagnato da un buon pane casereccio, la scarpetta in questo caso è d’obbligo!

Vi ringrazio per aver letto la ricetta e vi aspetto nella mia pagina facebook che trovate qui, se volete anche dare un’occhiata alle mie videoricette, mi trovate su Youtube cliccando qui.

 

Pubblicato da mollichedizucchero

45 anni, un marito , due figlie piccolissime ed una passione sfrenata: i fornelli !!! Il blog nasce per raccogliere e proporre in maniera semplice, tutti i miei esperimenti culinari... Sono bene accetti consigli, suggerimenti e critiche :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.