Crea sito

Orecchiette con cime di rapa ricetta regionale

Le orecchiette con cime di rapa sono un piatto tipico della mia regione, la Puglia, in particolar modo della zona del barese, a dir la verità era la prima volta che le preparavo, per quanto sia un piatto che caratterizza la mia terra non mi era mai capitato di farlo e qualche sera fa ho deciso di cimentarmi per accontentare il maritino che va matto per questa ricetta.

Come spesso accade, la prima volta che provo una ricetta faccio tutto un po’ “a naso” e devo dire che il risultato è stato decisamente buono, ora scommetto che se ci riprovo non mi esce così bene 😀 per cui meglio immortalare il momento e la ricetta e condividerla con voi!

Se vuoi ricevere gratuitamente le notifiche delle ricette e tutte le novità, clicca QUI

Ti aspetto nella mia pagina Facebook che trovi cliccando qui  e su Pinterest cliccando qui

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 2
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 350 g Orecchiette (fresche, se pasta normale 180 gr)
  • 1,5 kg Rape (da pulire)
  • 4 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 2 spicchi Aglio
  • 6/7 Acciughe sott'olio
  • 1 cucchiaio Olio extravergine d'oliva (a parte)
  • 4 cucchiai Pangrattato
  • qualche Peperoncino (se lo gradite)

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare le orecchiette con cime di rapa lavando e mondando le rape, terremo da parte solo le foglie morbide ed ovviamente le cime, le laviamo abbondantemente, le scoliamo e poi le mettiamo da parte. In un’ampia pentola facciamo bollire dell’acqua salata, appena raggiunge il bollore aggiungiamo le rape e cuociamo per qualche minuto. Teniamo d’occhio la loro cottura, appena saranno ammorbidite aggiungiamo la pasta e terminiamo la cottura di entrambe.

  2. Nel frattempo in un pentolino facciamo soffriggere gli spicchi d’aglio nell’olio, appena iniziano a sfrigolare aggiungiamo le acciughe e le stemperiamo, buttiamo via l’aglio e mettiamo da parte. In un altro pentolino facciamo tostare velocemente il pangrattato con l’olio, facendolo dorare appena, quando è pronto mettiamolo da parte in un piattino perchè se lo lasciamo in padella continua a cuocere e si brucia.

  3. Un consiglio: se utilizzate pasta fresca tenete conto che la cottura sarà velocissima, quindi aggiungetela quando le rape sono quasi del tutto cotte, se invece utilizzate pasta tradizionale tenete conto dei tempi di cottura indicati sulla confezione.

    Appena le rape e la pasta hanno raggiunto la giusta cottura scolatele e poi rimettetele in padella su fiamma vivace , aggiungete l’olio con le acciughe stemperate, un po’ del pangrattato croccante e rigirate velocemente. Per chi gradisse il piccante potete saltare i peperoncini nell’olio con le acciughe oppure spezzettarli sulla pasta e decorare con il pangrattato rimanente.

  4. Vi ringrazio per aver letto la ricetta delle orecchiette con cime di rapa e vi aspetto nella mia pagina facebook che trovate qui, se volete anche ricevere via email le mie nuove ricette potete iscrivervi alla newsletter cliccando qui.

Note

Pubblicato da mollichedizucchero

42 anni, un marito , due figlie piccolissime ed una passione sfrenata: i fornelli !!! Il blog nasce per raccogliere e proporre in maniera semplice, tutti i miei esperimenti culinari... Sono bene accetti consigli, suggerimenti e critiche :-)

2 Risposte a “Orecchiette con cime di rapa ricetta regionale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.