Pollo al curry, ricetta facile, secondo di carne

Ecco a voi una ricetta profumata e golosissima ma di una facilità incredibile: il pollo al curry.

Adatto in tutte le stagioni, è perfetto accompagnato da riso speziato, bianco o allo zafferano. Io lo adoro servito con il mio pane naan cotto in padella, collaudatissimo in casa Martolina.

Questa ricetta è adatta davvero a tutti, anche a chi ha poco tempo da dedicare ai fornelli o a chi è alle prime armi. Con questa ricetta conquisterete il palato di parenti e amici senza troppa fatica, anche grazie all’aggiunta del latte di cocco che esalta il profumo e il sapore del vostro pollo al curry.

Se volete, potete preparare voi stessi il curry: vi lascio la mia ricetta, facilissima e di certo vi darà più soddisfazione del curry acquistato al supermercato. Se invece il tempo è tiranno, va benissimo il curry che avete già in casa.

Ma ora vediamo insieme come preparare questo secondo piatto di carne così buono, cremoso e tenero.

Pollo al curry

Pollo al curry
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:25 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • petto di pollo (senza pelle) 500 g
  • olio di arachidi 1 cucchiaio
  • aglio tritato 1 cucchiaio
  • cipolla (piccola tritata) 1
  • curry (in polvere) 2 cucchiai
  • latte di cocco (in lattina) 425 g
  • brodo di pollo o acqua (facoltativo) 1/2 tazza
  • Zucchero di canna 1 cucchiaio
  • succo di lime (o di limone) 2 cucchiai
  • Sale q.b.
  • coriandolo fresco (facoltativo ) q.b.

Preparazione

  1. Preparare il pollo al curry è facilissimo ma avrete un risultato da leccarvi i baffi.

    Innanzitutto, in una padella capiente, scaldate l’olio a fuoco medio-basso, aggiungete la cipolla tritata e l’aglio tritato e fate soffriggere qualche minuto in modo tale che la cipolla si ammorbidisca ma non risulti scura.

    Unite ora i bocconcini di pollo, fateli rosolare per 2 o 3 minuti su tutti i lati e aggiungete il curry; proseguite la cottura ancora 3-4 minuti.

    Aggiungete nella padella il latte di cocco e fate cuocere a fuoco lento per 15-20 minuti: il pollo risulterà, alla fine, completamente cotto.

    Potete aggiungere un pò di acqua o di brodo se desiderate che la salsa sia meno densa, oppure se vedete che il pollo ha rilasciato molti succhi potete fare addensare la cremina alzando un pò la fiamma e lasciando cuocere un pochino di più: naturalmente dipende dai vostri gusti e dal vostro piano cottura.

    Mescolate insieme lo zucchero di canna con il succo di lime o di limone e versatelo sulla preparazione, aggiustate di sale se necessario.

    Prima di servire il vostro pollo al curry, potete spolverare la superficie con del coriandolo fresco tritato finemente.

  2. Pollo al curry

Note

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Precedente Risotto brie e crema di zucca, facilissimo e goloso Successivo Biscotti salati zucca e rosmarino, senza burro e uova

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.