Crea sito

Barchette con crema di lenticchie

Barchette-con-crema-lenticchie-A1200x1200

Barchette con crema di lenticchie

Le barchette con crema di lenticchie, oltre ad essere semplici da preparare e molto saporite, rappresentano un antipasto anche molto carino da vedere. Gli ingredienti necessari sono pochi e sempre presenti in casa e potete servire le vostre barchette con crema di lenticchie sia durante una normale cena in famiglia che in occasioni più importanti, magari durante le festività o, comunque, per accompagnare un aperitivo, durante una cena a buffet o, ancora, in un happy hour.

Io utilizzo sempre lenticchie secche ma, in mancanza di tempo, potete optare tranquillamente per le lenticchie in scatola, di cui vi serviranno 400 g; se il sapore delle lenticchie non è di vostro gradimento, potete apportare una piccola variante e utilizzare i ceci al posto delle lenticchie o, ancora, potete farcire le vostre barchette con una cremina di formaggi misti quali, ad esempio, gorgonzola o fontina mescolati a un po’ di panna o latte.

Per quanto riguarda le barchette, potete realizzarle con la pasta brisee (pronta o preparata in casa) o, come me, con la pasta da pane o, ancora, utilizzando l’esubero di lievito madre per un risultato maggiormente croccante.

In ogni caso, le barchette con crema di lenticchie faranno una bella figura sulla vostra tavola a fronte di un lavoro minimo… ma questo… resti tra noi!!! Godetevi i complimenti, piuttosto!

La ricetta l’ho presa da un vecchio speciale di Cucinare Bene.

Ingredienti (per 6 persone):

  • 200 g di lenticchie secche
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla piccola
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 rametti di prezzemolo
  • 30 g di parmigiano grattugiato
  • 40 ml di olio evo
  • 1 cucchiaino di sale grosso
  • sale e pepe q.b.
  • qualche chicco di melograno

Preparazione:

Preparare le barchette con crema di lenticchie è davvero semplicissimo.

Mettete innanzitutto a bagno le lenticchie in acqua fredda per 12 ore (io di solito le lascio una notte intera); trascorso il tempo indicato, eliminate le lenticchie eventualmente salite a galla e sciacquate le altre sotto l’acqua fredda corrente.

Sbucciate la cipolla, mondate il sedano e la carota eliminando i filamenti dal primo e raschiando la seconda, lavate la verdura e tritatela finemente con la mezzaluna o con il robot da cucina.

Versate l’olio in una casseruola, aggiungete il trito di verdure, mescolate e lasciate appassire un paio di minuti.

Unite le lenticchie, coprite con acqua a filo, unite il sale grosso e portate a bollore, lasciando poi cuocere per 30 minuti.

Sbucciate l’aglio, lavate e asciugate il prezzemolo e tritateli insieme.

Quando le lenticchie saranno tenere e il liquido sarà completamente evaporato, passatele al setaccio assieme al trito di prezzemolo e aglio e raccogliete il passato in una ciotola.

Insaporite con pepe e parmigiano, mescolate e tenete da parte.

Nel frattempo, preparate le barchette.

Indipendentemente dal fatto di utilizzare pasta brisee acquistata pronta, preparata in casa oppure pasta da pane o, ancora, esubero di lievito madre, stendete l’impasto sul piano di lavoro infarinato e ritagliatelo con una rotella dentellata o un coltello a lama sottile in modo da poter poi foderare gli stampini a forma di barchetta; bucherellate l’impasto e infornate gli stampini per 10 minuti in forno già caldo a 170°.

Un trucco: per evitare che la pasta si gonfi in cottura, vi consiglio di riempire ogni barchetta con fagioli o ceci secchi prima di infornare.

Sfornate gli stampini, lasciateli intiepidire, estraete le barchette e riempitele con la crema di lenticchie.

Servite le vostre barchette con crema di lenticchie ancora tiepide o a temperatura ambiente, decorando la superficie con qualche chicco di melograno.

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Barchette-con-crema-lenticchie-B1200x1200 Barchette-con-crema-lenticchie-C1200x1200

6 Risposte a “Barchette con crema di lenticchie”

  1. che bello! preparare cose così semplici e per di più economiche proprio adesso che si avvicinano le feste….ottima idea!!!bravissima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.