Ricetta della Salsa Verde

Ricetta della Salsa Verde o bagnet verd tipica salsa con il prezzemolo di origine piemontese ideale da servire con il bollito o sulle fettine di girello/lingua oppure per ricoprire le acciughe, ma anche uova sode, peperoni e tomini freschi.

A casa mia piace tanto con le acciughe, ma anche spalmata sul pane 😋

La preparazione è molto semplice: basta tritare prezzemolo, aglio, aggiungere la mollica di pane bagnata nell’aceto e ben strizzata, qualche acciuga e i capperi. Si mette tutto in un contenitore di vetro e si ricopre con l’olio di oliva, mescolando bene. Ovviamente, come tutte le preparazioni della tradizione, anche questa ricetta ha diverse varianti. C’è chi aggiunge anche il tuorlo di un uovo sodo. Io non lo metto, in questo modo la salsa si conserva per più giorni.

Vediamo insieme come realizzare la Ricetta della Salsa Verde. Preparate gli ingredienti che incominciamo!

Altre squisite ricette piemontesi

Ricetta della Salsa Verde
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

prezzemolo (le foglie di circa 10 rametti)
1 spicchio aglio
6 acciughe sott’olio (o sotto sale)
1 cucchiaio capperi
mollica (di pane – una manciata)
q.b. aceto (per la mollica di pane)
olio di oliva (o extravergine)
1 peperoncino piccante (facoltativo)

Strumenti

1 Ciotola

Passaggi

Realizzare la Ricetta della Salsa Verde è molto semplice.

Per prima cosa, togliete la crosta ad un panino, prelevate la mollica e imbevetela con l’aceto. Lasciatela nell’aceto per qualche minuto (il tempo di preparare gli altri ingredienti). Dopodiché strizzatela ben bene.

Poi, prendete il prezzemolo. Lavatelo, tamponatelo bene con la carta da cucina o con uno strofinaccio, staccate le foglie e mettetele su un tagliere.

Con la mezzaluna, tritate le foglie di prezzemolo insieme all’aglio (a cui avrete tolto l’anima), poi aggiungete le acciughe e i capperi, continuando a tritare. Se vi piace, aggiungete anche il peperoncino piccante tritato finemente. Io non l’ho messo.

La tradizione vuole che per fare questo procedimento si usi la mezzaluna; usando il mixer sembra che perda di sapore.

Devo confessare però, che a volte per fare più in fretta, metto tutto nel mixer e faccio frullare, senza esagerare, giusto il minimo indispensabile per amalgamare tutti gli ingredienti.

Infine, versate il composto ottenuto in un contenitore di vetro e ricoprite con l’olio di oliva.

Ecco la Salsa Verde pronta. Buon appetito!

Ricetta della Salsa Verde

Alla prossima ricetta!

Ricetta della Salsa Verde

Conservazione

Potete conservare la Salsa Verde in frigorifero per una decina giorni. Se volete, potete anche decidere di congelarla. In questo modo l’avrete a vostra disposizione ogni volta che vi occorre.

Consigli

* Io normalmente non aggiungo il sale. Le acciughe sono salate di loro e per me non è necessario aggiungerlo, ma voi se volete potete salare a piacere.

* La superficie della salsa verde deve sempre rimanere ben coperta dall’olio. Questo vi permetterà di conservare al meglio la salsa ed eviterà la formazione delle muffe.

* Per una versione vegetariana, preparate la salsa senza le acciughe, ricordando però di aggiungere un pò di sale. Sarà buonissima lo stesso.

SE VI PIACCIONO LE MIE RICETTE, POTETE SEGUIRMI ANCHE SULLA MIA PAGINA FACEBOOK QUI OPPURE SU PINTEREST QUI O ANCORA SU INSTAGRAM QUI

Seguitemi su @maniinfrolla e condividete le vostre creazioni con l’hashtag #maniinfrolla. Entrerete nella mia gallery!

“Links sponsorizzati presenti nella pagina”

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.