Treccia dolce alla ricotta sofficissima

Treccia dolce alla ricotta sofficissima e golosissima. Un impasto base pan brioche molto soffice con un ripieno di cremosa ricotta aromatizzata al limone e croccanti mandorle a lamelle. In questa treccia dolce alla ricotta c’è tutto quello che può soddisfare la nostra golosità. Il ripieno alla ricotta dona morbidezza e una giusta umidità alla treccia dolce, non risulta asciutta neanche il secondo giorno. Potete aggiungere alla ricotta anche gocce di cioccolato, sono certa che la treccia dolce sarà ancor più golosa.  La ricetta della treccia dolce sofficissima ripiena di ricotta arricchita con scorza di limone, limoncello e mandorle a lamelle è da fare. Fidatevi di me ! 😉

Treccia dolce alla ricotta sofficissima ricetta il mio saper fare

Treccia dolce alla ricotta sofficissima

Ingredienti per due trecce diametro 20 cm circa

  • 500 g di farina 00 oppure manitoba
  • 250 ml di latte
  • 90 g di burro sciolto a bagnomaria
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio colmo di miele Millefiori (io Rigoni di Asiago), in sostituzione 50 g di zucchero semolato
  • 25 g di lievito di birra fresco
  • 300 g di ricotta ben sgocciolata
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • mandorle a lamelle q.b.
  • qualche cucchiaio di liquore limoncello se gradito
  • scorza grattugiata di un limone
  • un pizzico di sale
  • 1 tuorlo

Procedimento:

Treccia dolce alla ricotta sofficissima ricetta il mio saper fare

  1. Per realizzare la treccia dolce alla ricotta si può realizzare con l’aiuto della planetaria
  2. Intiepidire leggermente il latte ( non deve essere caldo altrimenti blocca il lievito) e sciogliere il lievito di birra
  3. Setacciare la farina, unire l’uovo, il burro fuso a bagnomaria, il miele o i 50 g di zucchero semolato, il latte con il lievito sciolto e impastare il tutto con il gancio a foglia per amalgamare. successivamente sostituire il gancio con quello a spirale e continuare ad impastare per circa 10 minuti. L’impasto deve risultare setoso e liscio
  4. Far lievitare in un luogo tiepido sino al raddoppio (circa 2 ore)
  5. Nel frattempo in una ciotola setacciare la ricotta per renderla più cremosa, unire lo zucchero, un po’ di limoncello, le mandorle a lamelle e mescolare il tutto con un cucchiaio (assaggiare e se necessita aggiungere altro zucchero)
  6. Quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume, dividerlo a metà e stendere i due panetti  con il mattarello sino ad ottenere due rettangoli.
  7. Dividere ogni rettangolo in 3 parti per ottenere delle strisce larghe circa 7/8 cm
  8. Trasferire il composto di ricotta nella sac à poche con beccuccio largo e farcire le strisce di pan brioche   Treccia dolce alla ricotta sofficissima ricetta il mio saper fare
  9. Arrotolare bene e con 3 strisce formare una treccia   Treccia dolce alla ricotta sofficissima ricetta il mio saper fare
  10. Sistemare la treccia dolce in uno stampo per ciambella, spennellare la superficie con il tuorlo sbattuto e far lievitare nuovamente sino al raddoppio
  11. Ripetere il tutto con le altre 3 strisce
  12. Portare il forno a 180°C ventilato.
  13. Cuocere la treccia dolce alla ricotta in forno già caldo per circa 25 minuti, deve risultare ben dorata
  14. Servire la treccia dolce tiepida, il secondo giorno conviene riscaldarla in forno per alcuni minuti per renderla nuovamente fragrante e profumata

Treccia dolce alla ricotta sofficissima ricetta il mio saper fare

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Cliccateseguimi-f

 

Se volete potere ricevere gratuitamente tutte le mie ricette tramite posta elettronica, cliccate sull’icona e NON dimenticate di confermare l’email che riceverete 😉  email-newsletter

ENJOY E GRAZIE PER L’ATTENZIONE :)

5 Risposte a “Treccia dolce alla ricotta sofficissima”

  1. Solo un chiarimento: la preparazione prevede di dividere l’impasto per fare due trecce. Mi chiedevo se si tratta di due dolci distinti o se le due trecce poi devono essere unite per formare un’unica grande ciambella… Grazie mille.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.