La casetta di Pan di zenzero (tutorial)

La casetta di Pan di zenzero é una delle bellissime cose che mia madre preparava insieme a me e i miei fratelli nei giorni delle festività natalizie. Un ricordo dolcissimo, tanto che ancora oggi amo riproporre la costruzione della casetta di Pan di zenzero ai più piccoli.

Ora che finalmente ho un bambino per cui prepararla, anche se ieri sera con la scusa del lavoretto ha mangiato troppe caramelle, sono proprio felice di aver dedicato qualche ora a rinnovare questa nostra tradizione di famiglia.

Mia madre preparava la ghiaccia reale esattamente come in questa ricetta, e a me sembrava incredibile che potesse diventare talmente dura da mettere insieme le mura della casetta e tenere attaccate anche le caramelle.

Lei aveva la capacità e la pazienza di progettare su un foglio di carta a quadretti, tutte le parti della casetta di Pan di zenzero, io invece, fino allo scorso anno ho sempre cercato su internet uno schema da stampare, quest’anno invece ho voluto rendere l’operazione ancora più semplice e veloce comprando un set per tagliare la frolla con le formine apposta per CASETTA di PAN DI ZENZERO potete acquistare le stesse che ho preso io cliccando qui.

Sandra

Casetta di pan di zenzero (tutorial)
E’ stato mio figlio a scegliere quali e dove mettere le caramelle e il cioccolato di questa casetta del Natale 2020!
Vi piace? Io ho solo messo la ghiaccia reale , il resto lo ha fatto lui! 💙

Ingredienti per la frolla di pan di zenzero

  • 300 g di farina 0
  • 120 g di burro tagliato a pezzi
  • 100 g di zucchero di canna
  • 50 g di zucchero bianco
  • 1 bustina di vanillina
  • 50 g di miele
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino raso di bicarbonato
  • 1 cucchiaino raso di zenzero in polvere
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
  • Un pizzico di sale

Ingredienti per la ghiaccia reale

  • 1 albume di circa 30 g
  • 180/200 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaino di succo di limone

Per la decorazione:

  • Tante caramelle colorate,cioccolata , biscotti e tutto quello che vi suggerisce la fantasia.

Come fare la casetta di pan di zenzero

Quando ho scritto per la prima volta questo tutorial utilizzavo le sagome di carta stampata che trovavo in rete, le foto del tutorial infatti risalgono al 2015, ora invece utilizzo dei comodissimi stampi per casetta di pan di zenzero che rendono l’operazione semplice e anche più precisa, potete vederli ed eventualmente acquistarli cliccando qui.

Se siete amanti del fai da te invece potete fare come per anni ha fatto mia madre e poi io. Prima di tutto procuratevi o fate da soli uno schema da ritagliare per ricavare le sagome per realizzare la casetta, io nel tutorial che vedete nelle foto ho scelto questa (clicca qui) ,molto carina e piccola.

Ci sono altre forme e misure disponibili, se digitate nel motore di ricerca le parole “sagome per casetta di pan di zenzero” si aprirà la pagina google su cui potrete scegliere e stampare quella che più vi piace.

Procedimento per la frolla allo zenzero

Sulla spianatoia, miscelate la farina e i due tipi di zucchero e formate un cratere al centro in cui mettere tutti gli altri ingredienti.

Con le mani iniziate ad amalgamare gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio.

Lasciatelo riposare 1 oretta in frigo avvolto con pellicola.

Stendetelo direttamente sul piano abbondantemente infarinato e mantenete uno spessore non più alto di 5 mm.

Con le sagome in carta che avrete già ritagliato, e con un coltello a lama liscia ricavate il tetto, le mura e la facciata posteriore ed anteriore, se avete gli stampi farete più velocemente.

Le sagome , che siano in carta o di metallo, saranno 1 per ogni componente ma naturalmente vanno fatti due rettangoli per entrambi i lati del tetto, e cosi anche per le facciate e le mura laterali.

Inoltre, se non avete gli stampi in ferro, aiutatevi con delle formine taglia biscotti, per ricavare anche delle finestrelle se lo schema pretagliato non le prevede. Ricavate anche qualche biscotto a forma di omino per animare un po’ la casetta  e magari un alberello.

Nel set di tagliapasta che ho comprato io invece ci sono anche le formine per l’alberello, il pupazzo, la slitta e la renna in 3D, inoltre ci sono i quadrati e rettangolini per le finestre ed il camino, e una crocetta che serve a fare le finestrelle, davvero troppo carino!!!!!

Rivestitele due teglie di carta forno e con l’aiuto di una spatolina trasferite le sagome sulle teglie, coprite con pellicola trasparente la frolla e lasciate riposare in frigorifero una mezz’oretta, questo servirà a far mantenere al meglio la forma dei biscotti in cottura, che per essere assemblati con precisione devono gonfiarsi il meno possibile.

Preriscaldate il forno a 180° statico e cuocete per 12- 14 minuti circa e non vi preoccupate se i biscotti vi sembrano morbidi, lasciateli raffreddare e avranno la consistenza giusta.

Ora lasciateli asciugare bene per qualche ora. Se non potete proseguire subito con il montaggio dei vari pezzi, conservate i biscotti ben chiusi ermeticamente.

Prepariamo la ghiaccia reale:

In una ciotola pulita e asciutta iniziate a montare l’albume a temperatura ambiente, quando inizia a diventare spumoso aggiungete un cucchiaio per volta lo zucchero a velo sempre continuando a montare.

Pixlr

Valutate la consistenza che deve essere abbastanza soda, ma allo stesso tempo abbastanza fluida da poter essere usata per scrivere.

Quando vi sembrerà della consistenza giusta, aggiungete il succo di limone e frullate ancora un pochino per amalgamarlo.

Il succo di limone aiuterà la ghiaccia ad indurire, e quindi a tenere uniti i pezzi della casetta, e anche ad attaccare caramelle e dolci.

Ora, io non sono molto brava a decorare con la sac-a-poche, e quindi ho preferito usare questa bottiglietta con beccuccio, molto comoda anche per il fatto di avere un bambino piccolo che desidera assolutamente partecipare alla decorazione della casetta.

Se vi resta della ghiaccia che non potete mettere nella sac-a-poche perchè troppa, conservatela in frigo coperta da un foglio di pellicola a contatto.

La mia era ancora morbida il mattino dopo, quando mi è servita per attaccare le pareti e il tetto tra loro.

Iniziamo a decorare la casetta di pan di zenzero

Abbiamo preferito decorare le superfici della casetta, il tetto e le pareti specialmente, prima ancora di assemblarle insieme, perché è  molto più facile decorare e far attaccare le caramelle su piani orizzontali piuttosto che verticali!😊

E così la sera ho decorato ogni parte della mia casetta……

…….e al mattino ho iniziato a mettere insieme le quattro mura.

Assembliamo la casetta di pan di zenzero

Ho montato la struttura su un vassoio per torte, e dopo tre ore circa la ghiaccia era perfettamente asciutta e le pareti ben saldate tra loro.

A questo punto ho attaccato anche il tetto, applicando abbondante ghiaccia reale sui due lati superiori e verticali, e aiutandomi con dei bicchieri svasati per tenerlo in piedi finché non si e’asciugato del tutto.

Poi, ho sciolto della cioccolata a bagnomaria, l’ho versata e spalmata sul vassoio, dal quale avevo per un attimo tolto la casetta, ho attaccato anche la casetta su questa distesa di cioccolato.

Ho rifinito il tetto con una colata di ghiaccia reale, per ottenere l’effetto della neve che si scioglie sui tetti e crea i ghiaccioli che scendono dalle tegole, l’ho utilizzata anche per riempire uno spazietto che si era creato in cima al tetto nel punto in cui si uniscono.

Ho sistemato i miei omini di pan di zenzero, che rappresentano la mia famiglia  👪 , ed ho messo anche  un alberello e un pupazzo di neve.

Il mio bimbo ha solo 3 anni ma è rimasto incantato da questa casetta, la guarda ammirato e dice che profuma e che è la casetta di babbo natale🎅

Tutto sommato una cosa abbastanza facile da realizzare, e’solo nel momento in cui vanno assemblate le pareti ed il tetto, che non bisogna avere fretta e fare tutto con calma.

Regalate questa emozione ai vostri bambini, il ricordo di questa casetta non li abbandonerà mai, ogni anno, quando il natale si avvicina, penseranno a quella casetta che faceva la mamma e avranno voglia di rifarla anche loro…perché è magica come solo un bambino può immaginare😊

“Link sponsorizzati inseriti in pagina”

2 Risposte a “La casetta di Pan di zenzero (tutorial)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.