Cachi sott’olio

Io e mia sorella Patrizia ci siamo cimentate nella preparazione dei cachi sott’olio, una conserva davvero originale e insolita che vi conquisterà!
I cachi sott’olio sono perfetti per accompagnare bolliti di carne, formaggi e perché no anche da aggiungere all’insalata di legumi.
I cachi non devono essere maturi ma appena che virano all’arancione e devono essere sodi in modo da tagliarli a fettine sottili.
La ricetta per realizzare i cachi sott’olio è molto semplice e non richiede procedure particolari e puoi aggiungere le erbe aromatiche che ami di più.
Seguimi in cucina!

cachi sott'olio
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura3 Minuti
  • Porzioni4 vasetti da 370 g
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1.2 kgcachi (acerbi)
  • 1 laceto di vino bianco
  • 1 lvino bianco
  • 2 cucchiaisale fino
  • q.b.origano fresco
  • q.b.origano secco
  • 2 spicchiaglio
  • q.b.olio extravergine d’oliva (o olio di semi di girasole)

Preparazione

  1. cachi sott'olio

    Vediamo insieme come si preparano i cachi sott’olio.

    Per prima cosa sterilizza i vasetti di vetro in acqua bollente e mettili ad asciugare sopra un canovaccio.

    Togli il picciolo verde dai cachi.

    Lava i cachi.

    Come ho detto anche nella spiegazione i cachi devono essere sodi e duri e non maturi e mollicci.

    Taglia i cachi a fettine sottili massimo di mezzo centimetro circa di spessore.

    Puoi tagliarli sia per il senso della lunghezza che della larghezza, io ho fatto in entrambi, sotto puoi vedere nelle foto.

    Nel frattempo metti a bollire il vino bianco e l’aceto con 2 cucchiai di sale.

    Quando bolle tuffa le fettine di cachi e dalla ripresa del bollore fai cuocere per 3 minuti.

    Scola i cachi e disponile le fettine ben allineate e non sovraesposte sopra ad un canovaccio pulito e lascia asciugare anche per una notte intera o se li fai di mattina lasciali sul canovaccio tutto il giorno.

    cachi sott'olio

    Trascorso il tempo necessario metti le fettine di cachi in una ciotola capiente e aggiungi le erbe aromatiche e l’aglio tagliati finemente.

    cachi sott'olio

  2. Disporre le fettine di cachi a strati nei vasetti di vetro e riempire man mano con olio extravergine di oliva.

    Attendi qualche minuto prima di chiudere il vasetto in modo che l’olio extravergine di oliva penetri perfettamente tra le fette di cachi e se necessario aggiungerne ancora se le fettine in superficie non sono ben immerse nell’olio.

    cachi sott'olio

    Chiudi i vasetti e attendi almeno due settimane prima di gustare i cachi sott’olio.

    cachi sott'olio

  3. Grazie per aver scelto di preparare i cachi sott’olio insieme a me!

    leggi anche Crostata ripiena di cachi mela all’anice stellato

    leggi anche Bollito di manzo in salsa agrodolce

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.