Pasta peperoni zucchine e melanzane

La pasta peperoni zucchine e melanzane è un primo piatto gustoso al quale sono molto affezionata. Era una delle innumerevoli ricette della mia mamma, che nel periodo estivo amava inserirlo tra i primi domenicali che a rotazione ci proponeva.

Nella mia casa di provenienza infatti, per tradizione abbiamo sempre mangiato pasta in rosso la domenica, quindi in inverno sughi, ragù, paste al forno. In estate era la volta di pasta con la salsa fresca fatta in casa, arricchita in superficie o da rondelle di zucchine fritte, o da fette sempre fritte, di melanzane.

Poi un giorno l’idea di aggiungere anche i peperoni arrostiti, realizzando una pasta semplice, buonissima e che raccoglieva in sé in un sol colpo tutte le varie componenti prima indicate.

Noi avevamo terreni e abitando in Sicilia, in estate a casa mia arrivavano abbondanza di queste verdure ed ortaggi e si preparava così anche la salsa, con i pomodori appena raccolti.

Oggi io seguo tutta la ricetta di mamma, ma la salsa la compro, il risultato è comunque ottimo.

Dunque, vi invito a provare il piatto e vi assicuro che lo amarete.

I peperoni insaporiscono la pasta, mentre melanzane e zucchine fritte le danno quel tocco che la rende irresistibile e d’ impatto.

Profumate con basilico fresco e offritelo a parenti ed amici in occasione di pranzi o cene d’estate! Piacerà di certo!

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

Pasta peperoni zucchine e melanzane

320 g pasta (nidi larghi)
2 peperoni
2 zucchine
1 melanzana (viola grande)
750 g passata di pomodoro
q.b. basilico (fresco)
q.b. Grana Padano grattugiato
q.b. olio extravergine d’oliva
2 spicchi aglio
q.b. sale
q.b. olio di semi di girasole (per friggere)
1.485,37 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 1.485,37 (Kcal)
  • Carboidrati 49,60 (g) di cui Zuccheri 7,31 (g)
  • Proteine 13,79 (g)
  • Grassi 141,08 (g) di cui saturi 16,35 (g)di cui insaturi 108,20 (g)
  • Fibre 9,24 (g)
  • Sodio 757,11 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 260 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Pasta peperoni zucchine e melanzane

Padella antiaderente per friggere
Bistecchiera in ghisa
2 Tegami

Passaggi

Pasta peperoni zucchine e melanzane

Per preparare la pasta peperoni, zucchine e melanzane, iniziare dal lavare la melanzana.

Pulirla eliminando le due estremità e una striscia continua di pelle che giri tutt’intorno ad essa.

Tagliare la melenzana a dadini e porli in uno scolapasta a perdere amaro cospargendole con una moderata presa di sale grosso.

Lasciare in tal modo per circa mezz’ora.

Arrostire i peperoni da tutti i lati su bistecchiera in ghisa (o in forno), a fiamma bassa finché saranno morbidi.

Lavare le zucchine, eliminare le due estremità e tagliarle a rondelle di circa mezzo centimetro, tamponare le fette da entrambi i lati con un canovaccio.

Friggere in olio d’arachide o di girasole caldo.

Dopo adagiarle su carta assorbente a perdere l’olio in eccesso.

In olio caldo, friggere poi la melenzana dopo averla risciacquata dal sale e averla ben tamponata con un canovaccio. Adagiare dopo su carta assorbente.

Porre la salsa sul fuoco ad addensarsi con un spicchio d’aglio grande schiacciato. Quando raggiungerà l’ebollizione, salare e rigirare.

Proseguire la cottura a fiamma bassa, rigirando di tanto in tanto e correggendo un’eventuale acidità della salsa con 1 cucchiaio scarso di zucchero.

Quando i peperoni saranno cotti, porli su un piattino e chiuderli dentro un sacchetto in plastica per alimenti avendo cura di chiuderlo.

Trascorsi circa 20minuti o più, iniziare a spellare i peperoni, eliminando anche tutti i semini. Ridurli in striscioline.

Condire con poco sale fino e olio.

Cuocere la pasta al dente e scolarla.

Intanto la salsa sarà cotta, quindi spegnere il fuoco, eliminare l’aglio e aggiungere generosamente basilico fresco spezzettato e olio extra vergine d’oliva a crudo.

Versare la pasta direttamente nella padella contenente la salsa, unire zucchine, melanzane e peperoni (lasciando di tutt’e tre un poco da parte per presentare meglio il piatto, o da portare in tavola a disposizione dei commensali) e poi altro basilico e un cucchiaio di grana grattugiato.

Amalgamare con delicatezza.

La pasta peperoni, zucchine e melanzane è così pronta.

Servire aggiungendo in superficie altre verdure e spolverando con altro grana grattugiato.

La pasta già assemblata è preferibile consumarla subito, mentre salsa e verdure possono essere conservate in frigo, ciascuna ben chiusa in un contenitore ermetico, per un paio di giorni.

Link sponsorizzato nella pagina

Se vi piacciano lericettediminu vi invito a mettere “mi piace” e a seguirmi
sulle mie pagine facebook e instagram 

Su google mi trovate cercando lericettediminu giallo zafferano.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.