Crema di fave e pecorino

Vi presento oggi la Crema di fave gourmet realizzata dall’azienda La Favalanciata. Il nome trae origine da Favalanciata che è un piccolo borgo delle Marche colpito dal sisma nel 2016. La crema gourmet a base di fave che provenienti dal centro Italia, fa parte della Slow Food Comunità in quanto dalla coltivazione alla lavorazione delle fave l’azienda riesce a creare una sinergia che tiene unità ancora oggi quella comunità colpita dal terremoto. Sono venuta a conoscenza di questa piccola azienda grazie ad un contatto in comune di Instagram, precisamente dal profilo di Elga Design che produce la collazione Italiano, ovvero dei taglieri a forma delle regioni italiane. Ovviamente io non potevo che scegliere quello della mia regione, le Marche, così da poterlo utilizzare per i set delle mie fotografie.

Torniamo però alla ricetta di oggi, le Fettuccine con crema di fave pecorino e salame e foglioline di menta. Un primo piatto facilissimo da realizzare, bastano 10 minuti di tempo ed il risultato è straordinario. Un insieme di sapori marchigiani che delicatamente si sposano tra loro. Scegliete il vostro formaggio preferito, tagliate il salame a fette sottili e procuratevi la crema di fave e qualche fogli di menta. La crema di fave gourmet è acquistabile nel loro store nel sito www.lafavalanciata.it

Se siete di Porto San Giorgio o delle zone limitrofe vi consiglio di acquistare le fave e tutte le altre verdure ed ortaggi di stagione presso il punto vendita l’Orto di Pietro, super gentili e sempre con prodotti freschi di ottima qualità. Date un’occhiata anche alla parte cantina, troverete i vini di Simone Capecci io li adoro!

Se volete nel mio blog trovate anche altre ricette con le fave, in questo caso fresche, da poter realizzare fin quando saranno ancora di stagione. Vi lascio di seguito i link per poterle leggere:

fave in padella saporite

pasta con le fave fresche, ciauscolo e pecorino

Continuate a leggere le mie ricette diventando follower della fan page di Facebook del mio blog Le Ricette di Bea cliccando qui, tanti contenuti gratuiti, curiosità dal mondo food e molto altro ancora. Ora bando alle chiacchiere e passiamo alla ricetta! Abbiamo da poco superato i 12.000 follower ed io vi ringrazio di cuore uno per uno, senza di voi la vita del blog avrebbe poco senso!

Un saluto ed un ringraziamento agli amici di La Favalanciata e a tutte le persone che lavorano per realizzare questo progetto!

crema di fave
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera

Ingredienti

per le Fettuccine con crema di fave:

250 g fettuccine all’uovo
2 cucchiai fave (crema di fave gourmet)
6 fette salame
60 g pecorino (dei Monti Sibillini)
50 g acqua (di cottura)
q.b. olio extravergine d’oliva
4 foglie menta
q.b. pepe nero
825,14 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 825,14 (Kcal)
  • Carboidrati 90,97 (g) di cui Zuccheri 3,63 (g)
  • Proteine 37,57 (g)
  • Grassi 36,36 (g) di cui saturi 11,78 (g)di cui insaturi 9,26 (g)
  • Fibre 5,35 (g)
  • Sodio 2.462,73 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 150 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

per realizzare le fettuccine con crema di fave:

1 Cucchiaio
1 Tagliere
1 Coltello
1 Ciotola
1 Forbici
1 Grattugia

Passaggi

da seguire per la preparazione delle Fettuccine con crema di fave pecorino e salame:

Per preparare le fettuccine con crema di fave iniziamo dal mettere a bollire l’acqua per cuocere la pasta in una pentola. Mentre aspettiamo che l’acqua arrivi a bollore prepariamo gli altri ingredienti. Poggiamo il salame che abbiamo scelto su di un tagliere e tagliamo 6 fette sottili. Prendiamo ora la padella antiaderente ed andiamo a tostare le fette di salame per farle diventare belle croccanti. A questo punto versiamo due cucchiai di crema di fave in una ciotola ed aggiungiamo due cucchiai di acqua di cottura della pasta. Mescoliamo con il cucchiaio fino a raggiungere una consistenza cremosa e priva di grumi.

Quando le fette di salame saranno ben tostate togliamole dalla padella e poniamole in un piatto a raffreddare. E’ il momento di cuocere la pasta, nel mio caso ho scelto delle fettuccine all’uovo perché da noi è tradizione che sia questo il tipo di pasta da servire con le fave. Mio padre mi racconta spesso che la nonna preparava le fettuccine con le fave e la menta, così non potevo deludere queste aspettative.

crema di fave

Passato il tempo di cottura della pasta possiamo procedere con gli ultimi passaggi della ricetta. Scoliamo le fettuccine e versiamole nella ciotola con la crema di fave, aggiungiamo un pizzico di sale e mescoliamo delicatamente. Disponiamo tre fette di salame su di un piatto piano, con un mestolo creiamo il vortice con le fettuccine e posizioniamole nel centro. A questo punto con le forbici tagliamo a pezzetti le due fette di salame che abbiamo tenuto da parte e lasciamole cadere sulle fettuccine. Spolveriamo con il pecorino stagionato grattugiandolo a scaglie belle grandi e posizioniamo le foglioline di menta al centro. Se volete sentire più intensamente l’odore della menta potete sbriciolare una o due foglioline nella crema di fave quando la lavorate con l’acqua di cottura, il sapore della menta con l’acqua calda si amalgamerà con la crema. Servire le fettuccine con una spolverata di pepe nero e buon appetito!!!

le ricette di bea

Se volete preparare la crema di fave in casa vi suggerisco di fare così: pulire le fave e sbollentarle in acqua o in brodo vegetale per 5 minuti circa. Scolare bene e versarle in un mixer insieme ad un filo di olio extra vergine d’oliva, una bella grattata di pecorino stagionato, sale, un filo di succo di limone.

Mixate il tutto, se sarà necessario per rendere la crema di fave più morbida aggiungete un po’ di latte. Ecco a voi una semplice e veloce crema di fave da preparare a casa per servire questo primo piatto dal sapore primaverile.

Variazioni:

Potete variare tranquillamente il tipo di salame da tostare in padella, potete anche scegliere un formaggio stagionato differente dal pecorino dei Monti Sibillini, vi basterà trovare un salume ed un formaggio dai sapori decisi. Il risultato a livello di gusto non cambia di molto dalla mia ricetta.

Storia di La Favalanciata

La Favalanciata è una linea naturale che nasce da un pensiero di comunità di due amici, due uomini legati alla loro terra, le Marche, colpite dal sisma nel 2016. Questi due uomini vogliono realizzare un progetto di sviluppo sociale e agroalimentare. La diffusione di questo prodotto può aiutare i cittadini della zona compita dal terremoto rendendo coltivabili dei campi ormai abbandonati, può dare slancio ad un territorio e forza all’intera comunità.

L’idea è piaciuta molto all’azienda Riti Alimentari di Acquasanta Terme, cittadina tra quelle colpite, che ha voluto sposare questo progetto ben strutturato, rinunciando anche agli utili derivati, mettendo le sue capacità e la sua produzione al servizio della comunità per esportare il più possibile ed il più lontano possibile i sapori e le tradizioni di quella terra, di quel territorio e di quel piccolo paese che è Favalanciata.

“In questo contenuto ci sono uno o più link di affiliazione”

Seguite Le Ricette di Bea con i seguenti canali social:

Canale Telegram

Instagram

Facebook

Youtube

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.