Crea sito

Iris catanesi alla crema

iris

Nelle pasticcerie catanesi non possono mancare mai i famosi iris. Sicuramente una bomba di calorie!

Ma chi può resistere a tanta bontà?

INGREDIENTI PER LA PASTA

  • 500 gr di farina 00
  • 25 gr di zucchero
  • 50 gr di strutto
  • 170 gr di latte tiepido
  • 8 gr di sale
  • 25 gr di lievito di birra

 

PROCEDIMENTO

Sciogliere il lievito di birra in un po’ di latte tiepido preso dal totale. In una ciotola o in una planetaria versare la farina stacciata, il lievito sciolto nel latte, lo zucchero e il rimanente latte. Cominciare ad impastare, unire lo strutto e il sale. Continuare ad impastare fino ad ottenere una pasta morbida ed omogenea. Tirarla col mattarello in uno spessore di un centimetro e mezzo e con un coppa pasta, ricavare delle forme rotonde del diametro di 6 cm. Disporli su una teglia imburrata ben distanziati e fare lievitare per un paio d’ore. Appena i panetti saranno ben gonfi, infornarli a 180° per circa una mezz’ora. Sfornarli e farli riposare per almeno 12 ore.

INGREDIENTI PER LA CREMA PASTICCERA

  • mezzo litro di latte
  • 3 uova
  • 100 gr di zucchero
  • 90 gr di farina 00
  • una bustina di vanillina
  • 50 gr di cioccolato fondente
  • buccia di limone

 

PROCEDIMENTO

In un tegamino riscaldare il latte con la buccia di limone. In un tegame sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere la farina bianca e la vanillina e continuare a sbattere. Unire il latte caldo, mescolare e mettere sul fuoco, fare cuocere a fiamma bassa, mescolando con un cucchiaio di legno fino a quando la crema si addenserà. Togliere dal fuoco, dividerla a metà ed in una di queste metà, unire il cioccolato fondente, mescolare finché quest’ultimo sarà completamente sciolto. Fare raffreddare.

 

ASSEMBLAGGIO

Con la punta di un coltello affilato praticare un foro alla base dei panini, togliere questa base e mettere da parte. Togliere la mollica dai panini e con una tasca da pasticcere, farcire metà dei panini con la crema bianca e l’altra metà con quella al cioccolato e tapparli con la base messa da parte.

Preparare una semplice pastella con mezzo litro di acqua, 250 gr di farina bianca e due uova. Mettere questi ingredienti in una ciotola e mescolare bene in modo che non si formino grumi.

Intingere gli iris in questa pastella, passarli subito nel pangrattato e friggerli in abbondante olio bollente finché saranno ben dorati. Metterli a sgocciolare su carta da cucina.

Gli iris si possono consumare anche freddi.

Volendo si possono congelare dopo averli passati nel pangrattato, scongelarli all’occorrenza e friggerli.