Crea sito

CALZONI RIPIENI AL FORNO

Buongiorno amici!
Come promesso ecco la ricetta dei miei calzoni ripieni al forno, che non sono altro che dei panzerotti realizzati utilizzando l’impasto della pizza e farciti con pomodoro e mozzarella o con i fantastici prodotti di https://www.chesud.it/ in particolare io ho utilizzato la loro crema di cipolla e la nduja.
Per l’impasto dei miei panzerotti ho invece utilizzato la farina di https://www.molinipivetti.it/, se curiosate sul loro sito potrete notare moltissimi formati e varietà di farina e tra questi anche un mix specifico per pizze.
La cottura al forno rende il calzone molto più leggero e digeribile, inoltre il risultato è davvero soddisfacente perché vi permetterà di ottenere un impasto croccante con un ripieno morbido.

Per quanto riguarda il ripieno potrete sbizzarrirvi è azzardare gli accostamenti che vi piacciono di più! Aggiungendo anche qualche salume come i prosciutti cotto oppure funghetti e verdurine.

Con il mio impasto sono riuscita ad ottenere 8 calzoni ripieni al forno.

Sponsorizzato da Che sud

panzerotti ripieni al forno
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la pasta

  • 600 mlAcqua
  • 60 mlOlio extravergine d’oliva
  • 40 gLievito di birra fresco
  • 2 cucchiainiSale
  • 1 cucchiainoZucchero

Ingredienti per il ripieno:

Preparazione

  1. Per preparare i calzoni ripieni al forno  intiepidite l’acqua in microonde e scioglietevi all’interno il lievito di birra sbriciolato.

  2. Aggiungete l’olio, il sale e lo zucchero e poi poco alla volta anche la farina Molino Pivetti ed iniziate ad impastare per circa 6-7 minuti. Dovrete ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

  3. A questo punto trasferite l’impasto in una ciotola capiente e copritelo con pellicola. Lasciate lievitare in un luogo lontano da correnti di aria (va bene anche il forno spento) fino al raddoppio del volume. L’impasto impiegherà circa 3-4 ore per raddoppiare il suo volume.

  4. Una volta conclusa la lievitazione riprendete l’impasto e dividetelo in otto porzioni. Dopo averle divise riponetele su un piano da lavoro infarinato o in una teglia su carta forno. Lasciate lievitare ancora mezz’ora.

  5. Finita la mezz’ora di lievitazione riprendete le pagnotte di impasto e stendetela con le mani (no mattarello) fino a creare un disco di pasta di circa 20 cm di diametro.

  6. Ora procedete con la farcitura, sulla metà di ogni base adagiate la farcitura scelta, nel mio caso ho farcito metà calzoni con due cucchiai di passata di pomodoro e una fetta di mozzarella e la restante parte con passata di pomodoro, crema di cipolla e nduja. Lasciate metà disco libero perché poi il calzone andrà chiuso su se stesso.

  7. Chiudete ora il calzone a metà e sigillate molto bene i mordi. Preriscaldate il forno a 200 gradi. Intanto adagiate i calzoni ripieni sulla placca da forno foderata con carta da forno distanziandoli tra loro.

  8. calzoni ripieni al forno

    Infine infornate a 200 gradi per 15 minuti circa. Quando i calzoni raggiungeranno una bella doratura saranno pronti. Sfornate e gustateli!

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.